Addio capi scoloriti, come realizzare fogli acchiappacolore da casa: un bucato da sogno

Trattare i capi scoloriti è possibile realizzando i fogli acchiappacolore in casa. Il bucato sarà brillante e profumato con pochi semplici passi.

Fogli acchiappacolore
Fogli acchiappacolore fatti in casa – Nanopress.it

Il bucato viene fatto tutti i giorni e sugli abiti colorati diventa molto difficile mantenere inalterata la bellezza, come quando viene acquistato. Che sia un lavaggio a mano o in lavatrice, ogni giorno questi capi di abbigliamento vengono trattati sino a perdere colore, tono e trame. Non solo, si perde anche tempo dividendo i vari capi prima di azionare la lavatrice.

I disastri, inoltre, sono all’ordine del giorno quando si sbaglia programma oppure si cerca di salvare il colore dei capi con metodi non propriamente corretti.

Capi scoloriti da buttare dopo pochi lavaggi

I capi colorati regalano sempre un tocco di allegria a chi li indossa. Ma per mantenere questi outfit perfetti, spesso ci si dimentica che un trattamento intensivo e giornaliero può far perdere loro la brillantezza.

Non solo, in molte situazioni la fretta porta a non suddividere bene i capi e ritrovarsene uno rosso tra i bianchi. I disastri possono accadere e a fine lavaggio lo shock è inevitabile, dovendo buttare dei capi di abbigliamento dopo pochi mesi dall’acquisto.

Inoltre, un capo scolorito è veramente brutto da vedere e indossare soprattutto se si tratta di qualcosa che si usa per lavoro o per uscire con gli amici. Le innovazioni arrivano sempre a trovare delle soluzioni altamente interessanti, infatti ci sono i fogli acchiappacolore che rappresentano la salvezza per i look di tutte le stagioni.

Lavare i capi colorati
Lavare i capi colorati-NanoPress.it

Grazie a questi fogli non è necessario dividere i capi per colore e sprecare energia, potendo fare una sola lavatrice. Questo strumento è stato studiato appositamente per imprigionare il colore che si perde durante il lavaggio, senza che vengano intaccati i tessuti.

In pochi sanno che, per risparmiare ancora di più, si possono realizzare i fogli direttamente in casa con pochi semplici passi.

Fogli acchiappacolore fatti in casa: il trucco geniale

Se il rimedio dei fogli acchiappacolore è interessante e con tantissimi vantaggi, si possono realizzare anche in casa risparmiando ancora di più sul budget (e divertendosi).

Per procedere si avrà bisogno di pochissimo occorrente e il capi scoloriti saranno solo un brutto ricordo, potendo far girare la lavatrice una sola volta e senza alcuna divisione.

Fogli acchiappacolore fai da te
Fogli acchiappacolore fai da te-NanoPress.it

Ed è questo il motivo di creare dei fogli che acchiappano il colore ma fai da te. L’occorrente è il seguente:

  • Forbici
  • Stoffa di colore bianco
  • Acqua calda
  • Un barattolo di vetro
  • Soda per bucato

Procedimento:

  1. Prendere la stoffa bianca e realizzare dei rettangoli di 25×10 cm con l’ausilio delle forbici;
  2. Tagliare tanti rettangoli quanto possibile, così da averne per un po’ di tempo;
  3. Subito dopo prendere il barattolo di vetro e versare l’acqua calda, unendo 1 cucchiaino di soda;
  4. Mescolare il composto sino a quando si ottiene un composto omogeneo;
  5. Immergere un triangolino di stoffa all’interno del barattolino e lasciare in posa 30 minuti;
  6. Superando il tempo indicato, indossare dei guanti e prelevare il triangolino con una pinza per farlo asciugare all’aria e in una zona esterna.

Una volta che i fogli acchiappacolore sono asciutti si potranno utilizzare, uno alla volta, per ogni lavaggio con capi colorati.

Capi colorati in lavatrice
Capi colorati in lavatrice-NanoPress.it