Vercelli, sparatoria in un cortile: muore 32enne a colpi di pistola

Omicidio a Tronzano Vercellese, Vercelli. Un uomo di 32 anni è morto a colpi di arma da fuoco, in un cortile di Via Garibaldi. Sul posto indagano i carabinieri: ignoto l’assassino.

Carabinieri
Carabinieri – Nanopress.it

Una sparatoria è andata in scena in provincia di Vercelli, a Tronzano Vercellese. I colpi di arma da fuoco hanno ucciso un uomo di 32 anni, di origini marocchine. Sul posto, un cortile di Via Garibaldi, sono arrivati immediatamente i carabinieri, mentre i vicini riferiscono di aver sentito tra i cinque e i sei spari.

Tronzano Vercellese, morto a colpi di pistola uomo di 32 anni

E’ morto il cittadino di origini marocchine di 32 anni, a causa delle ferite di arma da fuoco riportate nella sparatoria avvenuta in via Garibaldi 56, a Tronzano Vercellese, in provincia di Vercelli.

Secondo quanto riportato dalla cronaca locale, pare che l’episodio sia avvenuto intorno alle 12 di questa mattina, domenica 24 luglio, e che nessuno abbia visto l’assassino in volto. I residenti del quartiere hanno inoltre fornito tutti la stessa testimonianza, riferendo di aver sentito dai cinque ai sei spari esplodere.

Non è noto il motivo della sparatoria, se si trattasse di un operazione della malavita, di una rapina o di un regolamento di conti personale. Inoltre l’assassino non è né stato identificato né bloccato dalle forze dell’ordine.

In questo momento sul posto sono arrivate le forze dell’ordine locali del Comando stazione San Germano Vercellese. I militari stanno indagando sulle cause delle scontro.

Omicidio a Tronzano Vercellese: assassino ancora in fuga

Da quanto si apprende dalle fonti locali, l’assassino sarebbe al momento ancora in fuga. Non è arrivata nessuna segnalazione né confessione al momento, mentre i carabinieri della stazione di Vercelli si sono messi subito sulle tracce del colpevole.

Sul luogo dell’omicidio in arrivo anche il medico legale e il pubblico ministero della Procura, insieme ai militari.

Carabinieri
Carabinieri – Nanopress.it

Per l’uomo di 32 anni rimasto ferito dai colpi di pistola sono stati inutili i soccorsi. Il 118, non ha infatti operato, visto che al momento della segnalazione il ragazzo era purtroppo deceduto. Troppo gravi le ferite riportate dai 5 colpi esplosi durante la sparatoria.

I vicini hanno riferito inoltre alle forze dell’ordine di una macchina che, subito dopo il rumore dei colpi di arma da fuoco, si sarebbe allontanata in fretta dal Lugo dell’omicidio.

Le ricerche stanno avendo luogo tra tre piccoli comuni nei pressi di Tronzano, Alice Castello, Crova e Lignana. I carabinieri stanno cercando di entrare in possesso delle registrazioni delle telecamere di sorveglianza per identificare il veicolo e il colpevole dell’omicidio.