«Vasco Rossi: colpevole sempre...»

Un'analisi "impietosa" su Vasco Rossi, un personaggio che, attraverso le sue canzoni, si è dimostrato coerente con se stesso.

«Vasco Rossi: colpevole sempre…»


Colpevole sempre… ma:
per averci fatto vivere vite spericolate anche quando erano grigie e tutte uguali facendoci sentire vip con un bicchiere in mano in un qualunque bar di periferia o di paese;
per averci fatto aprire gli occhi sul nostro immancabile amico sfigato che ti faceva perdere tutte le occasioni;

per averci urlato che anche i drogati hanno una madre che li rincorre;
per averci detto che potevamo essere liberi, liberi;
per averci chiarito che gli spari sopra possono colpire anche tutti Noi;
per distinguerci dai luoghi comuni e averci chiesto come stai.

Vasco, un personaggio controverso ma sempre coerente, prima di tutto con se stesso, primo pagatore dei suoi mali e dei suoi eccessi.
Un artista che graffia con il cuore e canta con l’anima.
Un uomo che ondeggia ma non cade, come il famoso “ercolino” di quando eravamo piccini. Un anti eroe travestito da star.

Parole di Celeste Bruno

Da non perdere