Uomo preso in giro sul Web ottiene una sorprendente ricompensa

Un uomo messo in ridicolo sui social proprio attraverso i social ha guadagnato il suo riscatto.

Uomo preso in giro sul Web ottiene una sorprendente ricompensa

E’ stato preso in giro per la sua stazza decisamente poco esile, e per i suoi modi goffi di ballare, così, quando la sua foto ha cominciato a diventare virale sul web, i commenti che lo ridicolizzavano si sono affiancati a quelli di incoraggiamento. Contro il bullismo, poi, ed in suo onore, è stata persino organizzata una festa. Ecco la storia di Sean.

Durante una festa è stata scattata la foto ad un uomo che ballava in maniera, secondo alcuni, ridicola. E difatti un utente anonimo ha successivamente postato sulla bacheca del noto social 4chan, la foto della vittima, scrivendoci pure il seguente commmentoco: ‘Ho beccato questo fenomeno da baraccone che cercava di ballare. Si è fermato quando ci ha visto ridere‘.

Per reazione, il popolo del web si è mobilitato dapprima per cercare l’uomo, e una volta trovato, è stato deciso proprio con questo Tweet, di trovare effettivamente il soggetto ritratto, e di organizzare una grande festa in suo onore dove centinaia di ragazze e donne si sono già prenotate per un ballo insieme al ‘dancing man’ come è stato presto ribattezzato. Per accogliere tutti gli invitati, l’utente Cassandra ha aperto una donazione che per il momento ha raccolto oltre 30mila dollari.

Eccolo, lui ha già risposto all’appello e ha assicurato che sarà presto a Los Angeles.

Al party potrebbe persino partecipare Moby, che su Twitter ha dato la sua disponibilità e ha scritto a Sean manifestando la sua solidarietà, così come William Pharrell.

Ecco il suo tweet.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere