Un nano in prima linea con Al Qaeda: lo chiamano Al-Chihuahua

Un nano in prima linea con Al Qaeda: lo chiamano Al-Chihuahua

E’ alto soltanto un metro, poco più del kalashnikov, che porta sempre con sé per sparare ai suoi nemici. Di recente è stato arruolato nelle file di Al Nusra, collegate ad Al Queda: il suo obiettivo è combattere contro il regime di Assad. Come riporta il Daily Mail, è stato soprannominato ‘Al Chihuahua’.

A dargli questo insolito soprannome è stato Leith Abou Fadel, caporedattore del sito di informazione Al-Masdar News, lo stesso che ha condiviso su Twitter le uniche due foto attualmente disponibili dello spietato guerriero in miniatura.

In una, indossa una mimetica e un’enorme cintura carica di munizioni, mentre nell’altra, sempre in divisa mimetica, porta un paio di occhiali da sole scuri e tiene stretto a sé il suo kalashnikov, evidentemente gigantesco per le sue dimensioni corporee.

Di ‘Al Chihuahua’ sappiamo solo che è piccolo di statura, ma la sua voglia di lottare contro il regime di Assad è davvero grande.

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere