Trento, il giallo del cadavere trovato nei boschi: diffuse le foto dei tatuaggi per identificarlo

Le autorità hanno diffuso foto e dettagli dei tatuaggi sul cadavere di un uomo trovato il 2 maggio scorso in una zona boschiva della provincia di Trento. Diffusa anche l’immagine degli indumenti indossati per arrivare alla sua identificazione.

indumenti cadavere Trento
Indumenti cadavere Trento – Nanopress.it

Il ritrovamento del corpo è avvenuto 11 giorni fa in Trentino e, allo scopo di arrivare all’identificazione dell’uomo, i carabinieri hanno diffuso le immagini e sono state rese note alcune informazioni potenzialmente utili al riconoscimento della salma.

Cadavere a Molina di Fiemme: i dettagli diffusi per risolvere il giallo

Il cadavere sarebbe stato trovato il 2 maggio scorso, nei boschi di Molina di Fiemme, in provincia di Trento, e sarebbe apparso già in avanzato stato di decomposizione.

Nelle ultime ore sono stati diffusi elementi che, secondo i carabinieri di Trento, potrebbero consentire di accelerarne l’identificazione.

In particolare, i militari hanno diffuso alcune informazioni tra cui una foto dell’abbigliamento che l’uomo indossava e quelle relative ai suoi tatuaggi. Gli inquirenti starebbero vagliando le denunce di scomparsa di persone nella stessa area e in quelle limitrofe al fine di trovare una soluzione.

Tratti e indumenti del cadavere trovato in provincia di Trento

Stando a quanto riportato dall’Ansa, il cadavere dell’uomo presenterebbe i seguenti tratti: capelli castano scuri, altezza di circa 180 centimetri e corporatura robusta.

L’età della persona trovata senza vita nella zona boschiva di Molina di Fiemme avrebbe un’età compresa tra i 30 e i 40 anni. In merito agli indumenti indossati, sarebbero di taglia XXL, 54/56, con scarpe numero 45.

Secondo quanto trapelato sui dettagli degli abiti repertati dagli inquirenti, si tratterebbe in particolare di una felpa con cappuccio di colore nero e recante la scritta “Everlast” sia sul petto sia sul cappuccio, di una giacca rossa da motociclista la cui marca è Reusch, un pantalone di colore grigio e degli scarponi da trekking.

Diffusi dettagli dei tatuaggi sul corpo dell’uomo trovato a Molina di Fiemme

auto carabinieri
Auto dei carabinieri – Nanopress.it

Secondo le ultime informazioni emerse sul caso, attualmente ancora avvolto nei contorni di un vero e proprio giallo, il cadavere trovato a Molina di Fiemme presenterebbe tre tatuaggi potenzialmente decisivi per il riconoscimento.

Un tatuaggio sarebbe localizzato sull’avambraccio sinistro e si ritiene rappresenti delle frecce incrociate con un elmo centrale, un altro attorno al polso destro e raffigurerebbe delle rune celtiche con un tribale pieno nella parte superiore.

Il terzo tatuaggio che potrebbe aiutare a identificare il corpo sarebbe una scritta in rune celtiche, localizzata sull’avambraccio destro e anch’essa tracciata attorno all’arto.