Tragedia all'ospedale di Empoli: muore 42enne incinta di 4 settimane

Tragedia all'ospedale di Empoli muore 42enne incinta di 4 settimane

Tragedia all'ospedale di Empoli muore 42enne incinta di 4 settimane

Barbara Squillace, 42 anni, era incinta di 4 settimane di due gemelli ed è morta all’ospedale San Giuseppe di Empoli nel reparto di ostetricia. Era stata ricoverata per iperemesi gravidica (vomito ripetuto, con rischio di disidratazione e perdita di peso) da sei giorni nel reparto diretto dal dottor Marco Filippeschi. La donna era in camera singola e per tutto il tempo del ricovero il marito è rimasto al suo fianco. Ieri mattina, alle 6.45, era in condizioni stazionarie, mentre alle 7.40 la situazione è precipitata: Barbara è caduta in stato di incoscienza e nonostante il tempestivo intervento dell’ostetrica di turno, è deceduta.

I sanitari dell’ospedale San Giuseppe hanno spiegato che il peggioramento delle condizioni cliniche della donna si sono verificate in modo improvviso e incalcolabile. Per poter chiarire le reali cause del decesso è stata richiesta l’autopsia sul corpo della donna.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/mondo/2018/07/19/donna-incinta-abortisce-e-muore-di-sepsi-per-i-medici-non-era-un-caso-urgente/218294/” testo=”Donna incinta abortisce e muore di sepsi: per i medici non era un caso urgente”]

La scomparsa imprevista di Barbara e dei due piccoli che portava in grembo ha sconvolto non soltanto il marito, ma anche gli amici e tutti coloro che conoscevano la coppia, tra cui il sindaco di Vinci, Giuseppe Torchia. ‘Che la terra vi sia lieve, a te e alla stella che portavi in grembo’, è soltanto uno dei commenti di cordoglio pubblicati sulla pagina Facebook della donna.

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere