Toninelli rivoluziona il trasporto regionale: tutte le novità per i pendolari

Toninelli rivoluziona il trasporto regionale tutte le novità per i pendolari

Toninelli rivoluziona il trasporto regionale tutte le novità per i pendolari

Grandi novità in arrivo in tema di trasporti: già a partire dal prossimo ottobre, in Lombardia arriveranno 9 treni in più e altri 25 sono previsti nel corso del 2019. Inoltre, sempre a partire da ottobre, è previsto il passaggio alla Lombardia di 20 addetti tra macchinisti e personale di bordo. Ma non finisce qui: ai 34 treni messi a disposizione da Fs se ne aggiungeranno altri 15 nuovi, che usciranno dalle officine di Pistoia. Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, ha parlato entusiasta della proposta rivolta da Ferrovie dello Stato a Regione Lombardia, sul blog del Movimento 5 Stelle.

Interventi sulla sicurezza

L’accordo presentato dalle Ferrovie dello Stato alla Regione Lombardia, durante un incontro, a Palazzo Lombardia, tra l’amministratore delegato Fs Gianfranco Battisti e il presidente Attilio Fontana, prevede anche una stretta sinergia tra le sale operative Trenord e Trenitalia, così da poter offrire ai pendolari un servizio quanto più efficiente possibile. Previsti inoltre interventi sui cicli della manutenzione per garantire la massima sicurezza.

Quasi 50 treni in più entro il 2019

‘L’impegno di tutto il Gruppo FS Italiane è rimettere al centro delle nostre attività i viaggiatori pendolari. L’accordo che abbiamo annunciato oggi con Regione Lombardia va in questa direzione, in coerenza con le indicazioni del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Siamo pronti a fornire a Trenord 34 treni entro il 2019, insieme a 20 addetti, fra macchinisti e personale di bordo, per iniziare a risolvere le carenze del trasporto ferroviario lombardo che riveste un ruolo centrale per il Paese. Stiamo lavorando per garantire a tutti i clienti pendolari italiani, nel più breve tempo possibile, una migliore qualità del viaggio, grazie anche all’arrivo dei nuovi treni regionali a partire dalla primavera del 2019’, ha spiegato Gianfranco Battisti, Ad di FS Italiane.

Dal canto suo il presidente Fontana si è detto ‘soddisfatto che le nostre richieste per fronteggiare l’emergenza del trasporto ferroviario siano state accolte, anche se la proposta dovrà essere ancora valutata tecnicamente da Regione e Fnm. Ringrazio il Governo che, attraverso Fs, ha dato finalmente una risposta concreta alle esigenze della Lombardia’.

Il messaggio di Toninelli sul blog delle stelle

Toninelli-rivoluziona-il-trasporto-regionale-tutte-le-novità-per-i-pendolari

‘Più treni e più personale arriveranno subito, già a ottobre, non in un futuro indefinito. Anche per questo l’accordo di oggi segna una svolta che mi rende orgoglioso, perché la Lombardia da troppo tempo era condannata a un servizio di trasporto su ferro inadeguato. Ora il vento cambia, e si sente. Si tratta di un primo ottimo risultato di una gestione che sposta nettamente l’attenzione sulle ferrovie regionali. Il primo di una lunga serie’, ha scritto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli sul blog del Movimento 5 Stelle.

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere