Tiroide, occhio: smette di funzionare proprio per via di quest’alimento | Lo mangiamo sempre

Per funzionare nel modo corretto, il nostro organismo ha bisogno che tutti gli organi a esso appartenenti siano in condizioni ottimali. Nel corpo umano, però, oltre a muscoli, tendini, ossa e organi, sono presenti anche delle ghiandole, a cui bisogna prestare particolare attenzione. Una di esse è la tiroide.

Problemi ormonali
Tiroide – Nanopress.it

Come per tutto ciò che concerne la nostra salute, quando viene riscontrato un problema è sempre necessario consultare un medico specialista; nel nostro piccolo, però, possiamo prenderci cura del nostro corpo attraverso delle piccole attenzioni come, ad esempio, seguendo una corretta alimentazione.

Il cibo, infatti, può essere un grande alleato per preservare il buon funzionamento del nostro organismo, ma alcuni alimenti, se assunti in particolari circostanze possono, al contrario, giocare a nostro sfavore. Ecco, a tal proposito, quali sono i cibi da evitare e da preferire se si soffre di disturbi alla tiroide.

Alimentazione e apparato endocrino: ecco come comportarsi

Come è oramai noto a tutti, nutrirsi in maniera sana e bilanciata ci aiuta a preservare la nostra salute: anche la tiroide, così come ogni parte del nostro organismo, da ciò che mangiamo può trarre sia benefici sia svantaggi.

Per aiutare la nostra ghiandola tiroidea a funzionare nel modo corretto, dunque, è preferibile assumere alimenti contenti soprattutto ferro e vitamina B.

Alimenti con ferro e vitamina B
Alimenti contenenti ferro e vitamina B – Nanopress.it

Tra essi possiamo senza dubbio annoverare la frutta secca; i legumi; i cereali; alcuni tipi di ortaggi e di frutta fresca come, ad esempio, le mele.

Al contempo, però esistono delle sostanze che, se assunte, possono contribuire all’insorgere di problemi e disturbi legati alla tiroide. Per permettere alla nostra ghiandola di evitare di incorrere in patologie a essa inerenti, sarebbe bene limitare il fumo, le bevande alcoliche e il cibo servito nei “fast food”.

Rifiutare sigaretta
Rifiutare una sigaretta – Nanopress.it

Se, invece, ci troviamo già in presenza di uno dei disturbi legati all’apparato endocrino, ovvero l’ipertiroidismo, è buona norma evitare l’utilizzo eccessivo di alimenti ricchi di iodio quali, ad esempio, alghe; crostacei; cavolfiore; latticini; soia; rape; cavoletti di Bruxelles; broccoli; caffè; coca-cola e, ovviamente, il sale iodato.

Tiroide: ecco cos’è e a cosa serve

La tiroide, come precedentemente accennato, è una delle ghiandole più importanti del nostro organismo. Essa presenta una forma che richiama quella di una farfalla, ed è situata alla base del collo, esattamente, sotto la laringe.

Posizionamento della tiroide
Tiroide – Nanopress.it

Tra le sue tante funzioni, inoltre, attraverso la produzione degli ormoni T-3 e T-4, la tiroide agisce sul metabolismo, sul colesterolo e sul battito cardiaco.