Susan Sarandon annuncia: meglio la cannabis del tabacco

Susan Sarandon condanna il ricorso alle sigarette e in generale l'abbandono agli eccessi. Meglio della cannabis ogni tanto.

Continua a leggere

Susan Sarandon

Secondo Susan Sarandon è meglio la cannabis del tabacco. L’attrice si lancia in una dura condanna dell’uso di sigarette, oltre che dell’alcol, spingendosi a dichiarare che, in alternativa, è di gran lunga preferibile concedersi un po’ di marijuana di tanto in tanto. Se volevate scoprire il segreto della sua giovinezza, eccovi accontentate.

Continua a leggere

Continua a leggere

Siamo ben lontani da Miley Cyrus che accende spinelli sul palco e incita gli adolescenti a fumare canne, ma la dichiarazione della Sarandon fa comunque scalpore. Tuttavia, l’attrice parla con cognizione di causa, attribuendo a vizi ed eccessi la causa del decadimento fisico di molte sue colleghe. Ecco quanto da lei dichiarato alla rivista inglese ‘Hello! Magazine’:

‘Ci sono moltissime donne che hanno una grande vitalità e un forte senso dell’umorismo ma a 67 anni non hanno più un bell’aspetto. Troppo di tutto fa male: troppo sole, troppo alcol, troppo cibo , fanno male. Ma il fumo è la cosa peggiore.’

Continua a leggere

Continua a leggere

Se si vuole allentare la tensione, è allora preferibile ricorrere alla cannabis, purché non diventi un’abitudine. O, meglio ancora, concedersi delle lunghe e salutari passeggiate.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Valentina Proietti

Da non perdere