Suora sfreccia in corsia d'emergenza: la Polizia la insegue

La Polizia ha inseguito e fermato un furgone che sfrecciava in corsia di emergenza. Alla guida c’era una suora, a cui è stata inflitta una multa di 500 euro.

Suora sfreccia in corsia d’emergenza: la Polizia la insegue

Nella zona di Buonfornello, in provincia di Palermo, una suora è stata vista sfrecciare con il suo furgone in corsia di emergenza, lungo l’autostrada Palermo-Catania. La religiosa si stava recando a Palermo, per svolgere alcune commissioni. La Polizia Stradale l’ha vista mentre, incurante di tutto, proseguiva lungo la corsia di emergenza, senza nemmeno preoccuparsi della sua infrazione. Inseguita dalla Polizia, la suora ha continuato la sua corsa. Gli agenti sono dovuti ricorrere ad un breve inseguimento, fino a quando il veicolo si è fermato.

E’ stato proprio in quel momento che hanno visto al volante la religiosa, la quale era tra l’altro anche molto agitata. Le è stata inflitta una multa di 500 euro e per la suora è scattato anche il ritiro della patente.

Parole di Giorgio Rini

Giorgio Rini è stato collaboratore di Nanopress dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di politica, cronaca e spettacoli.

Da non perdere