Sud Carolina: padre e figlia accusati di incesto dopo la morte del loro figlio

Entrambi hanno confermato di aver avuto una relazione sessuale consenziente che ha portato alla nascita del loro bambino

Sud Carolina: padre e figlia accusati di incesto dopo la morte del loro figlio

Foto: Pixabay

Un padre e una figlia sono stati accusati di incesto, in seguito alla morte sospetta del loro bambino. Accade nella contea di Laurens, nella Carolina del Sud. James Travis Brown, 38 anni, e sua figlia biologica, Katlyn Lauren Edwards, 21 anni, hanno confessato agli investigatori di aver avuto una relazione sessuale che ha portato alla nascita di un figlio. 

Da un report inviato dal Dipartimento dei servizi sociali dello stato agli inquirenti è emerso un episodio di abuso sessuale dopo che Edwards ha dato alla luce un bambino. Il piccolo, in seguito è morto in una struttura medica in Charleston.

‘Non posso confermare che il bambino sia morto per complicazioni legate all’incesto, tuttavia ci chiediamo se sia possibile’. Ha dichiarato lo sceriffo della contea di Laurens, Don Reynolds.

Attualmente la donna non è più in prigione. Brown invece è stato incarcerato in un’altra contea per altre accuse. Sarà trasferito al centro di detenzione di Johnson per affrontare la causa di incesto, quando verrà rilasciato.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere