Strage migranti in Texas: morte 46 persone a San Antonio

Caos al confine tra Texas e Messico, una nuova strage di migranti ha colpito quella zona: 46 vittime, morte su un camion a San Antonio.

Migrante deceduto
Migrante deceduto – Nanopress.it

Una strage assurda, una delle più brutte della storia americana. Avvenuta in questi giorni, tra Texas e Messico, 46 persone hanno perso la vita, migranti che stavano viaggiando su un camion.

Dopo il ritrovamento da parte delle autorità, ora le indagini per capire cosa sia accaduto realmente sono in corso, anche perché non è chiaro dove sia l’autista del mezzo. Ecco le ultime informazioni.

Strage di migranti in Texas: morte 46 persone su un camion

Una vera e propria tragedia umana, un capitolo della storia americana che sarà difficile da dimenticare. Almeno 46 migranti, privi di documenti, sono stati trovati senza vita in un rimorchio a San Antonio, in Texas, e più di una dozzina sono stati ricoverati in ospedale, tra cui anche dei bambini.

Migranti dal Messico
Migranti dal Messico – Nanopress.it

La scoperta è arrivata dopo che un lavoratore, che si trovava da quelle parti, ha sentito un grido di aiuto e ha trovato il camion con le porte parzialmente aperte e i corpi all’interno.

Questo gruppo di persone si trovava al blocco 9600 di Quintana Road, dove un 18 ruote contenente fino a 100 migranti all’interno è stato trovato abbandonato. La scoperta fa parte di quella che si ritiene essere un’operazione di contrabbando di esseri umani, tanto che non è chiaro neanche dove sia finito l’autista.

Le autorità ancora non hanno capito se si trova tra i deceduti o se abbia abbandonato il camion e sia fuggito, fatto sta che la strage resta immane.

Tutte le vittime decedute hanno perso la vita a causa del troppo calore e i sopravvissuti che sono stati trasportati in ospedale stavano soffrendo allo stesso modo, attaccati sia da colpi di calore, sia da esaurimento e disidratazione.

Una vera e propria crisi umanitaria negli USA

Il sindaco di San Antonio, Ron Nirenberg, ha espresso il suo dolore per la situazione recandosi nel luogo del ritrovamento. Secondo quanto riportato da Fox News ha detto: “Questa è a dir poco un’orribile tragedia umana”.

La questione dei migranti che arrivano dal Messico, o da tanti altri paesi, fino agli USA è un problema che attanaglia la nazione da anni.

Una vera e propria crisi umanitaria, come specifica il sindaco Nirenberg, che va risolta in qualche modo proprio per evitare queste tragedie che portano via vite di migliaia di persone ogni anno.

Intanto, il governatore del Texas si rivolta contro il Presidente Biden, accusandolo di non aver risolto la questione dei migranti nel loro Stato.