Spelacchio in Val di Fiemme: la seconda vita dell'abete rosso del Natale 2017 a Roma

Spelacchio

Spelacchio era diventato una star durante i giorni di festa del Natale 2017 a Roma. Della sua chioma poco folta (da qui deriva l’affettuoso soprannome scelto dai romani) ne avevano parlato anche i tabloid stranieri, ma l’abete rosso al centro di tanto tam tam mediatico era stato poi trasportato di nuovo in Val di Fiemme, da dove proveniva, per un progetto di recupero del suo legno pregiato e antico. L’abete rosso infatti aveva almeno cento anni di età ed una ragguardevole altezza di 40 metri per due di diametro.

Spelacchio avrà dunque una nuova vita: sarà segato, trattato e adattato per la costruzione di una casetta in legno – la Baby little home – che sarà poi collocata nella Capitale e che consentirà alle mamme di allattare in serenità e accudire i propri bambini in sicurezza e privacy.

Si prevede la consegna dell’opera a giugno.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere