Spara ad un armadillo e il proiettile lo colpisce alla testa

Negli Stati Uniti un uomo spara ad un armadillo. Il proiettile rimbalza sulla corazza dell’animale e ferisce il cacciatore.

Spara ad un armadillo e il proiettile lo colpisce alla testa

Negli Stati Uniti un signore texano è finito in ospedale dopo aver provato ad uccidere un armadillo. In tarda nottata aveva avvistato un animale del genere sul ciglio della strada e, preso il fucile, ha fatto fuoco. Il proiettile, però, è rimbalzato sulla corazza dell’animale, tornando indietro e colpendo alla testa il cacciatore. Quest’ultimo ha riportato delle ferite che fortunatamente sono state soltanto superficiali. Gli armadilli non sono a prova di proiettile, tuttavia, se vengono colpiti da piccoli calibri o da certe angolazioni, i proiettili possono anche deviare o rimbalzare.

Non è la prima volta che succede un caso simile, infatti già lo scorso aprile un altro uomo, sempre negli Stati Uniti, aveva tentato di uccidere un armadillo a colpi di fucile. In quest’ultima situazione la suocera del cacciatore è rimasta gravemente ferita dal proiettile rimbalzato sulla corazza.

Photo credit: suneko

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere