Sniffa deodorante spray, muore a 19 anni

Ha sniffato un deodorante spray andando in arresto cardiaco: così è morto un ragazzo di 19 anni in Olanda, ultima vittima di una pericolosa moda tra i giovani

Sniffa deodorante spray, muore a 19 anni

Immagine Pixabay

È morto a 19 anni per aver sniffato un deodorante spray andando in arresto cardiaco. Arriva dall’Olanda l’ultima tragedia legata alla moda tra i giovani di sballarsi con sostanze spray presenti in casa. Il giovane era da poco uscito dalla riabilitazione per droghe ma è ricascato in una nuova dipendenza, l’abuso di sostanze spray. In questo caso si era avvolto la testa in un asciugamano e ha sniffato un deodorante che era in casa: dopo un primo momento di iperattività è andato in arresto cardiaco. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici. Il giovane è morto poco dopo in ospedale.

La vicenda è stata raccontata dai medici del Maasstad Hospital di Rotterdam in un articolo sul BMJ. “L’abuso di sostanze volatili è uno degli ultimi metodi noti per raggiungere uno sballo”, scrivono i medici. La sostanza principale degli spray è il butano che, scrivono gli esperti, attraversa facilmente la barriera emato-encefalica, portando la sensazione di “sballo” ma anche pericolose e spesso mortali conseguenze.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere