Signor G, al via le riprese del nuovo docufilm su Giorgio Gaber

Docuserie sul Signor G, il film verrà diretto dal regista Riccardo Milani e verrà girato fra Milano e Versilia; i coproduttori saranno Atomic production e RAI documentari e verrà trasmesso in prima serata in autunno. 

Giorgio Gaber
Giorgio Gaber – Nanopress.it

Il film documentario vuole ricordare e celebrare, dopo vent’anni dalla sua morte, Giorgio Gaber.

Signor G, il docufilm su Giorgio Gaber

Il 25 gennaio è stato annunciato il film documentario che celebrerà e ricorderà Giorgio Gaber, dopo vent’anni dalla sua morte. Non a caso il giorno in cui è stato dato l’annuncio, 25 gennaio appunto, è proprio il giorno del compleanno del signor G. Il docufilm è stato promosso proprio dalla fondazione Gaber e verrà co-prodotto invece da RAI documentari e Atomic production. La sceneggiatura, insieme alla regia, invece sono a carico di Riccardo Milani, al cinema recentemente con un altro documentario incentrato su Gigi Riva: Nel nostro cielo un Rombo di Tuono. 

Le riprese del film inizieranno lunedì 30 gennaio proprio nella casa di Gaber a Milano, il direttore di RAI documentari, Fabrizio Zappi, ha dichiarato:

“Abbiamo creduto sin dal primo momento in questo progetto che, grazie al talento di un grande regista come Riccardo Milani, coniuga perfettamente la nostra volontà di editore di mettere in luce le grandi eccellenze della nostra cultura e storia artistica con un linguaggio moderno e accattivante.”

Il presidente e la vice presidente della fondazione Gaber, rispettivamente Paolo Dal Bon e Dalia Gaber, hanno dichiarato che soltanto Milani può raccontare il Signor G. Questo perché, afferma la fondazione, lo conosce e lo stima, oltre che averlo visto svariate volte al teatro, e pensano che senza dubbio Milani sia la persona che può tratteggiare il carattere di Gaber ‘come uomo e artista’, meglio di chiunque altro. Inoltre presidente e vice presidente ringraziano RAI documentari che ha accettato e voluto tale progetto che verrà anche arricchito dal repertorio Rai, iniziando dalle bellissime immagini del Teatro Canzone che proprio Gaber ci ha tenuto a realizzare sul palco del teatro che ad oggi tutti conosciamo come Teatro Lirico Giorgio Gaber. Il film documentario verrà girato tra la Versilia e Milano e sarà trasmesso in prima serata in autunno.

Gaber
Gaber – Nanopress.it

L’1 gennaio 2023 ha segnato il ventennale della scomparsa di Giorgio Gaber, che è morto all’età di 63 anni nel 2003. Il docufilm racconterà il percorso unico di un artista ed un intellettuale che aveva iniziato la propria carriera come pioniere del genere rock’n’roll degli anni ’50 e che, mettendo insieme il suo amore per il jazz e quello per le canzoni francesi e le sue doti per niente comuni e innate di entertainer, era divenuto uno dei più amati personaggi all’interno del mondo della televisione e della musica, prima ancora di intraprendere il percorso sia coraggioso che dirompente che lo ha portato poi a dare vita al sopra citato Teatro Canzone.