Serie A, si parte con Milan-Udinese!

Dopo tanta attesa finalmente oggi inizia la nuova stagione di una Serie A che si preannuncia bella e combattuta, il campionato sarà caratterizzato da un a lunga pausa invernale che lascerà spazio ai Mondiali in Qatar

La festa dei calciatori del Milan (Ansa Foto)
La festa dei calciatori del Milan – Nanopress.it

L’attesa è finita, finalmente oggi riparte la rincorsa al titolo di Campione d’Italia dopo la straordinaria vittoria del Milan di Stefano Pioli che inaugurerà la nuova stagione nel match casalingo contro l’Udinese.

Oggi sono in programma quattro partite: insieme al Milan alle 18:30 scenderanno in campo anche Sampdoria e Atalanta mentre in serata toccherà all’Inter di Simone Inzaghi e all’affascinante sfida tra Monza e Torino.

MIlan, Inter o Juventus: chi sarà la regina della Serie A?

Ai nastri di partenza è impossibile non considerare il Milan di Stefano Pioli come la prima favorita alla vittoria, i rossoneri sono campioni in carica e dopo aver perso Franck Kessie hanno comunque rinforzato l’organico con gli innesti di Origi e De Ketelaere, se i rossoneri riusciranno ad avere la stessa voglia dimostrata lo scorso anno potranno confermarsi Campioni d’Italia.

Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan
Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan – Nanopress.it

Tante aspettative anche sull’Inter che ha lavorato molto bene in questi mesi riportando in nerazzurro Romelu Lukaku e assicurandosi la qualità di Mkhitaryan, calciatore che potrà rivelarsi molto utile all’interno della stagione.
Tanto della stagione nerazzurra dipenderà dal tandem offensivo che dovrà dimostrare di essere ancora devastante come due annate fa quando ,con Antonio Conte in panchina,  dominò il campionato.

Ottimo anche il mercato della Juventus che, come ammesso da Massimiliano Allegri, avrà l’obbligo di lottare per lo scudetto e di dimostrare di aver colmato il gap con le milanesi.
L’infortunio di Paul Pogba è una pessima notizia per il tecnico livornese che dovrà dimostrare fin da subito di aver riportato il giusto entusiasmo in una squadra che ha bisogno di ritornare ai massimi livelli.

Fari puntati sulla Roma di Jose Mourinho che, dopo il trionfo in Conference League, vuole continuare il percorso di crescita scommettendo sulla grande qualità di Paulo Dybala, arrivato per far fare il salto di qualità definitivo ai giallorossi.
Sarà grande battaglia nella Capitale, la Lazio di Maurizio Sarri arriva con tante motivazioni ed una difesa totalmente rivoluzionata dal mercato. Il tecnico toscano ora conosce la squadra e punta ad ingranare fin da subito in una Serie A in cui la Lazio ha l’obbligo di centrare la qualificazione in Champions League.

Sarà grande lotta anche in zona retrocessione: tutte le neopromosse si sono mosse bene sul mercato ed ai nastri di partenza è difficile fare una previsione.
La Serie A che inizierà oggi sarà combattuta in tutte le posizioni, che lo spettacolo abbia inizio!