Serie A: Lazio a valanga sul Verona, Lecce a un passo dalla B

La Lazio vince 5-1 contro il Verona e sale al terzo posto. Bene anche Udinese e Torino mentre la Roma batte la Fiorentina e si assicura l'Europa. Il Lecce, invece, perde a Bologna e vede la Serie B

Continua a leggere

Lazio-Verona

Foto Getty images | di Marco Rosi

Domenica ricca di emozioni calcistiche per questa Serie A che oramai sta per volgere al termine con il Lecce che perde a Bologna e vede gli spettri della B, la Lazio che vince calando il pokerissimo contro il Verona, la Roma che si prende l’Europa League e Torino ed Udinese che sono ormai salve senza se e senza ma.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il Lecce vede la Serie B

Il Lecce di Liverani si batte con il cuore, ma esce sconfitto dal campo del Bologna, e ora, salvo una sconfitta del Genoa contro il Sassuolo, inizia davvero a vedere la Serie B nel suo futuro. Gli emiliani partono fortissimo, passando prima in vantaggio al 2’ grazie a Palacio, e raddoppiando dopo appena altri tre minuti grazie a Soriano. La squadra di Liverani però non si perde d’animo, e allo scadere del primo tempo accorcia le distanze grazie a Mancosu. Nella ripresa arriva il pareggio di Falco al 66’, e da qui diventa un vero e proprio assedio degli ospiti, che provano a vincerla in tutti i modi, ma che nel finale subiscono il goal del tre a due da Barrow. Il Bologna torna alla vittoria, e il Lecce si avvicina sempre di più alla Serie B.

La Lazio vince ancora, il Torino è matematicamente salvo

Parte male la Lazio di Simone Inzaghi, che nei primi quarantacinque minuti contro l’Hellas Verona, va in svantaggio al 38′ con un’ingenuità di Luiz Felipe che regala ai padroni di casa un calcio di rigore: Amrabat ringrazie a trasforma in rete senza problemi, spiazzando Strakosha. Nel finale di primo tempo anche la Lazio riesce a trovare il calcio di rigore grazie a Immobile, che poi lo trasforma nel goal del pareggio. Nel secondo tempo la Lazio dilaga, prima passa vantaggio grazie a un calcio di punizione di Milinkovic-Savic, poi Correa e ancora Immobile per due volte siglano il 5-1 finale ma soprattutto per salire a 34 reti, meno due dal record di Higuain.

Continua a leggere

Continua a leggere

Bene anche l’Udinese, che contro il Cagliari, al 3’ trova il vantaggio grazie alla rete di Okaka. Rete che agli ospiti basta e avanza per portare a casa tre punti che vanno a migliore la classifica della squadra bianconera. Vittoria anche per la Roma, che contro la Fiorentina, si porta avanti grazie al rigore dell’ex Jordan Veretout. Nel secondo tempo però la Fiorentina trova il pareggio grazie al colpo di testa del difensore Nikola Milenkovic. All’80 un rigore di Veretout regala la vittoria ai giallorossi che blindano il 5° posto.

A Ferrara, per sbloccare la sfida tra Spal e Torino si è dovuto attendere il 57’ minuto, quando Simone Verdi trova il numero giusto per aprire le marcature. I padroni di casa riescono a trovare il pareggio a dieci minuti dalla fine, con la rete di D’alessandro. Match che termina con il risultato di uno a uno.

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Redazione

Da non perdere