Serie A, il programma della 32esima giornata tra scudetto e salvezza

Serie A, il programma della 31esima giornata: tutte le sfide e i possibili scenari del prossimo turno di campionato che prevede match importanti

Continua a leggere

Juventus

Foto Getty images | di Valerio Pennicino

È tempo di verdetti in Serie A, verdetti che potrebbero arrivare già dagli anticipi del sabato sera. Alle 17.15 scopriremo se la Lazio di Simone Inzaghi sia ancora capace di vincere: allo Stadio Olimpico c’è il Sassuolo, per una gara davvero fondamentale; perdere ancora – ma anche accontentarsi di un pareggio – vorrebbe dire mettere davvero la parola fine alla lotta scudetto. Gara fondamentale anche per il Sassuolo, che dovrà portare a casa i tre punti per continuare a credere nell’Europa League.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il big match Juventus-Atalanta

Tutti i riflettori sono però ovviamente puntati sul big match dell’Allianz Stadium, in programma alle 21.45. Dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan, la Juventus è chiamata alla vittoria, nonostante l’avversario non sia decisamente abbordabile; un’altra sconfitta infatti, potrebbe rilanciare la corsa della Lazio in primis – in caso di vittoria contro il Sassuolo – e dell’Atalanta stessa, che si porterebbe a sei punti dalla vetta. Una vittoria invece, oltre a interrompere la striscia di nove vittorie consecutive della squadra di Gasperini, potrebbe valere come una seria ipoteca sullo scudetto.

La corsa all’Europa

Se gli ingressi alla prossima Champions League – salvo grossi scivoloni – sembrano già decisi, lo stesso non si può dire per quelli della prossima edizione di Europa League. Con il Napoli già qualificato di diritto grazie alla vittoria della Coppa Italia, la Roma dovrà difendere il quinto posto in classifica contro il Brescia, sabato alle 19:30, mentre il Milan dovrà difendere la settima posizione, che al momento garantirebbe l’accesso alla competizione passando dai preliminari, proprio contro il Napoli alle 21:45 di domenica sera. In caso di vittoria, Stefano Pioli potrebbe addirittura scavalcare i partenopei, andando ad inseguire i giallorossi. Importante sarà anche il risultato dell’Hellas Verona, che domenica in casa della Fiorentina, alle 19:30, sarà costretta a vincere per poter continuare a sperare.

Continua a leggere

Continua a leggere

La lotta salvezza

Circumnavigando la zona di metà classifica senza rivolgergli grosse attenzioni, arriviamo nei bassifondi della Serie A, che in questo turno di campionato potrebbero subire grosse e importanti variazioni. La sfida più importante di tutte è senza dubbio quella di Marassi, tra Genoa e Spal, in programma domenica alle 17:15. Per i padroni di casa vincere sarà praticamente obbligatorio, visto che il Lecce, in campo alle 19:30 contro il Cagliari, potrebbe allontanarsi. Gli ospiti invece, sono dinanzi all’ultima chiamata: perderebbe vorrebbe dire avere la certezza della Serie B nella prossima stagione. Importante sarà anche il match tra Udinese e Sampdoria, con i padroni di casa relativamente tranquilli a quota 35, tre di vantaggio rispetto agli ospiti, fermi a quota 32.

Inter in cerca di riscatto

A chiudere la trentaduesima giornata di Serie A sarà il posticipo di lunedì sera tra Inter e Torino. A San Siro andrà in scena una partita davvero fondamentale per Antonio Conte: vincere è infatti obbligatorio per riprendersi il terzo posto in classifica, obiettivo minimo della società nerazzurra, che in caso di un piazzamento finale in quarta posizione, potrebbe rivalutare la posizione del tecnico. Per il Torino di Longo invece, dopo l’importante vittoria casalinga contro il Brescia, più che una vittoria servirà sperare nei risultati degli altri campi.

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Redazione

Da non perdere