Serie A, torna il campionato tra sfide per l'Europa e la volata scudetto

Torna la Serie A, dopo lo stop causa coronavirus, con sfide per l'Europa e la lotta scudetto come Verona-Napoli e Atalanta-Lazio

Lazio-Atalanta

Foto Getty images | di Marco Rosi

Archiviati i recuperi della venticinquesima giornata, la Serie A è tornata in campo con le prime partite dopo il lungo stop imposto dall’epidemia di coronavirus che ha fermato il calcio e non solo.

L’inizio dello spezzatino

Con il calcio d’inizio delle partite di lunedì, prende il via una lunga estate calcistica, che ci accompagnerà fino agli inizi di agosto. Saranno infatti solamente quattro le giornate senza la Serie A. E già dalle prime partite, lo spettacolo non si è fatto attendere. Ad aprire la giornata, infatti, sono state Fiorentina-Brescia e Lecce Milan. I viola non sono riusciti ad andare oltre il pari con il rigore di Donnarumma ad aprire i giochi e il colpo di testa di Pezzella a fissare il risultato mentre i rossoneri hanno schiantato i giallorossi sotto quattro reti firmate da Castillejo, Bonaventura, Rebic e Leao. In serata, poi, è arrivata la vittoria della Juventus, impegnata sul campo del Bologna: decisive le reti di Cristiano Ronaldo su rigore e Dybala.

Come risponderà il Verona?

La prima squadra a fare i conti con la fatica sarà l’Hellas Verona di Ivan Juric. Dopo aver battuto con il risultato di due a uno il Cagliari, nella serata di sabato, i gialloblu scenderanno di nuovo in campo martedì sera, nella sfida casalinga contro il Napoli, che potrebbe dare un segnale importante per la corsa all’Europa League. Nonostante l’impegno molto importante, difficile non prevedere un turnover in grado di far riposare chi è già sceso in campo contro il Cagliari.

Leggi anche: Serie A, i risultati dei recuperi

La supersfida tra Atalanta e Lazio

Tutti gli occhi saranno ovviamente puntati sulla supersfida di Bergamo, quella tra Atalanta e Lazio. I bergamaschi vorranno tornare in campo regalando una gioia a una regione colpita duramente dalla pandemia, ma soprattutto anche per blindare il posto per la prossima Champions League, inseguito dalla Roma. I laziali invece, vorranno riprendere da dove avevano lasciato, ovvero da un filotto di vittorie davvero straordinario. Se non fosse per la pandemia che ha stravolto il mondo, Atalanta-Lazio sarebbe stata una partita da tutto esaurito.

Leggi anche: Gasperini squalificato, non sarà in panchina contro la Lazio

Le genoane chiamate al riscatto

Risposte importanti dovranno arrivare anche dalle due genoane, entrambe invischiate nella lotta per non retrocedere. Dopo aver affrontato l’Inter nel match di recupero, la Sampdoria di Claudio Ranieri dovrà vedersela con la Roma. Il Genoa invece, affronterà il Parma, reduce da un pareggio per uno a uno contro il Torino.

Parole di Redazione

Da non perdere