Serena Grandi: ‘Ho paura, il mio ex compagno Luca Iacomoni mi perseguita’

Venice Film Festival 2015

Venice Film Festival 2015

E’ un momento difficile per Serena Grandi che, terminata la relazione con il compagno Luca Iacomoni, sta vivendo quello che è diventato un vero e proprio incubo. A raccontarlo è proprio l’attrice, che ha concluso la relazione poco dopo l’uscita dalla Casa del GF VIP 2 e che, ad oggi, vive nella paura.

‘Da tempo le cose tra noi non funzionavano’ – ha spiegato Serena Grandi in una intervista a Tgcom24 – ‘Sono una donna indipendente, una guerriera e mi sono resa conto che avevo al mio fianco un uomo senza gli attributi’. Così, la relazione con Luca Iacomoni è naufragata ma, stando a quanto dichiarato, pare che lui non abbia accettato di buon grado questa decisione iniziando a tempestare la ex compagna con telefonate, messaggi ed e-mail.

Leggi anche: Serena Grandi: ‘La droga? Serviva un nome importante, ma poi sono stata risarcita’

Serena Grandi: ‘Sono molto provata’

‘Sono molto provata. Ho cercato di tenerlo a freno, ma non ci sono riuscita’ – ha continuato Serena Grandi, spiegando di essersi rivolta ad un legale e di aver denunciato tutto ai carabinieri con tanto di prove inconfutabili.

‘Non parlo di violenza fisica, ma telefonate giorno e notte e messaggi e infinite mail’ – ha spiegato – ‘Ora c’è un ordine di restrizione, con tanto di querela ed esposto’.

Il tutto sembra essere iniziato proprio quando Serena Grandi era all’interno della Casa di Canale 5: ‘Durante la mia partecipazione al Grande Fratello Vip ho raccontato dell’omosessualità di mio figlio’ – ha detto – ‘[…] Da lì sono cominciate le ingiurie continue nei confronti di Edoardo’.

Una vera e propria forma di violenza che la Grandi non ha accettato e, proprio grazie al suo percorso all’interno del reality show, è riuscita a guardarsi dentro e a capire ‘che era il momento di lasciare andare alcune cose della sua vita che non andavano più’.

Leggi anche: Serena Grandi: ‘Al Grande Fratello Vip non sono stata me stessa, ma è un’esperienza che rifarei’

Serena Grandi: ‘Iacomoni non è un uomo violento, ma non mi sento tranquilla’

La storia con Luca Iacomoni, dunque, si è conclusa nonostante il disappunto di quest’ultimo che ha iniziato a perseguitare Serena Grandi.

‘Sono disperata e questo non fa bene al mio lavoro, non mi sento tranquilla’ – ha concluso – ‘Lui non è un uomo violento, ma ho paura che possa scattare qualcosa di brutto’.

L’attrice, ad oggi, vive in uno stato di continua allerta: ‘Non riesco neanche ad uscire sola, sono sicura di incontrarlo sotto casa, guardo tutte le macchine, sto attenta a chi c’è dentro’.

Pur avendo cambiato numero di telefono, inoltre, continua a ricevere chiamate e messaggi e il timore che possa accaderle qualcosa è cresciuto anche in seguito alla decisione del figlio Edoardo di lasciare Roma per trasferirsi a Milano.

‘La situazione sta diventando pericolosa’ – ha tuonato Serena Grandi che, grazie alla sua denuncia, spera di farsi portavoce di tutte quelle donne che stanno vivendo il suo stesso incubo.

Parole di Luana Rosato

Da non perdere