Scadenze fiscali 2022, dal 730 alle imposte: tutte le date da segnare sul calendario

Giugno e luglio sono da sempre i mesi che professionisti e lavoratori tengono d’occhio per le scadenze di tasse e pagamenti.

modello 730
Modello 730 – Nanopress.it

Vediamo quali sono le date che cittadini e professionisti del settore devono segnare sul calendario per saldare i pagamenti di metà anno, quali Irpef e 730.

Scadenze fiscali giugno 2022: tutte le date

Mancano poco meno di 24 ore al cosiddetto ‘tax day’, che cade domani, giovedì 30 giugno.

La giornata delle tasse è un appuntamento improrogabile per centinaia di lavoratori e professionisti, che entro quella data dovranno saldare diversi pagamenti.

Molti hanno chiesto una proroga di qualche mese, slittamento che però non è stato concesso.

Entro il 30 giugno sono 61 i pagamenti in scadenza. In particolare, scadono i versamenti dell’Irpef (l’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche e relative addizionali).

Una scadenza che riguarda anche i soggetti Ires (la cosiddetta imposta sul reddito delle società).

Tra gli altri pagamenti da saldare entro il Tax day anche l’Irap (l’imposta regionale sulle attività produttive) che può essere pagata con una soluzione unica o suddivisa in rate.

Per quanto concerne l’Imu, il 30 giugno è il termine ultimo per l’invio della dichiarazione da parte dei soggetti non commerciali.

pagamenti
Conti – Nanopress.it

 

Infine, entro domani, le imprese dovranno inviare la comunicazione sugli aiuti ricevuti dallo Stato durante l’emergenza Covid. La comunicazione dovrà essere inoltrata all’agenzia delle Entrate.

Le scadenze fiscali per il mese di luglio

Come già anticipato, anche nel mese di luglio ci sono diverse scadenze fiscali da rispettare.

Si parte dall’11 luglio 2022, ultimo giorno utile per i datori di lavoro domestico per pagare i contributi di colf e badanti.

La scadenza successiva è il 15 luglio prossimo, con gli adempimenti contabili per le partite Iva, e la comunicazione all’Amministrazione Finanziaria dei dati relativi al canone tv per le imprese elettriche.

Il 18 luglio sarà la giornata più ricca di scadenze, con ben 88 versamenti relativi ad IRES, IRPEF, IRAP, imposte sostitutive e non per ultimi gli adempimenti periodici per i sostituti d’imposta.

Il versamento dell’Iva entro il 18 luglio riguarda i contribuenti con liquidazione mensile relativa al mese precedente, giugno 2022, con codice tributo 6006 sul modello F24.

Due giorni dopo, il 20 luglio, dovranno essere trasmesse telematicamente le dichiarazioni relative alle operazioni effettuate nei tre mesi precedenti alla scadenza.

Il 25 luglio sarà l’ultima data possibile per sottoscrivere e inviare i modelli 730 dell’anno in corso, mentre l’ultimo giorno del mese, il 31 luglio, si dovrà effettuare la trasmissione della dichiarazione trimestrale dell’Iva.