Salento, 17enne investito da un’auto: amputata una gamba | Conducente positivo alla droga

Travolto mentre camminava a piedi per le strade della sua cittadina. Ad essere investito è stato un 17enne e alla guida del mezzo c’era un giovane risultato positivo al test della cocaina.

Incidente stradale
Incidente stradale – Nanopress.it

Il ragazzo ha perso l’uso di una gamba. Il conducente della vettura è stato, invece, arrestato.

17enne perde un piede: ecco come è successo

Accuse pesati per un 21enne che è stato arrestato in Salento per aver investito un 17enne, il quale poi a causa di questo incidente, come conseguenza, ha perso l’uso di una gamba. Il 17enne stava camminando a piedi a Cavallino, nel Salento, quando all’improvviso è piombata su di lui un’auto, che lo ha schiacciato contro il muro.

Alla guida vi era proprio il 21enne. Il giovane, originario di Nardò, in provincia di Lecce, è stato subito individuato dalle Forze dell’Ordine intervenute sul posto che lo hanno, poi, sottoposto al test alcolemico e tossicologico. Il giovane è risultato positivo alla cocaina. Da un lato l’arresto dell’investitore, dall’altra la corsa all’ospedale per il 17enne, le cui condizione subito sono apparse gravi.

All’ospedale di Lecce, dove è giunto con il personale del 118, al giovane non hanno potuto far altro che constatare la perdita dell’uso di una gamba e l’amputazione della stessa. Ma come è avvenuto l’incidente?

Poco dopo le 24, il ragazzo stava camminando a piedi lungo la strada. Quando all’improvviso una Golf che proveniva dalla piazza nelle immediate vicinanze della strada dove si trovava il giovane, ha imboccato la via e il conducente alla guida, non riuscendo a controllare più il mezzo, si è andato a schiantare contro il muro, schiacciando il ragazzo.

Ambulanza
Ambulanza – Nanopress.it

La corsa di quella folle auto

Il ragazzo ha riportato subito diverse fratture su tutto il corpo mentre l’auto è andata a sbattere contro il muro. Subito soccorso e portato in ospedale, i medici che lo hanno preso in cura e poi operato, non sono riusciti a salvargli il piede e, quindi, come unica soluzione, hanno optato per la sua perdita e quindi l’amputazione.

Il ragazzo ora è in terapia intensiva e non è più in pericolo di vita. Il 21enne conducente dell’auto è stato arrestato, dopo i risultati del test e, stando a quanto è riuscito a raccontare agli uomini della Polizia, stava facendo una gara di velocità contro altri due amici alla guida di altre auto.

Ma ad un certo punto, proprio in quella curva, non è riuscito più a mantenere il controllo della macchina, vista anche l’alta velocità, ed è andato a sbattere contro il muro, travolgendo il 17enne.