Russell beffa le Ferrari e conquista la Pole Position in Ungheria!

Prima Pole Position in carriera per George Russell che beffa le due Ferrari nel finale conquistando la prima posizione in griglia nel Gran Premio d’Ungheria. Sorride comunque la scuderia di Maranello, Leclerc è secondo, terzo Carlos Sainz.

Charles Leclerc
Charles Leclerc – Nanopress.it

Un grandissimo George Russell rovina solo parzialmente la festa della Ferrari che anche in Ungheria si dimostra estremamente competitiva andando a conquistare il secondo ed il terzo posto nella griglia di partenza a Hungaroring.

Il pilota della Mercedes beffa la rossa di Leclerc proprio nel finale conquistano la prima pole position in carriera.
Malissimo la Red Bull, Verstappen partirà dalla decima posizione dopo un netto calo di potenza in Q3, Perez è fuori in Q2 e partirà dall’undicesimo posto.

Leclerc, ora o mai più!

Gran Premio fondamentale per la Ferrari che in Ungheria deve obbligatoriamente vincere e sperare che Max Verstappen finisca fuori dal podio per ridurre la distanza nella classifica piloti e tenere aperto il mondiale.

Leclerc e Sainz
Leclerc e Sainz – Nanopress.it

Anche oggi la scuderia di Maranello ha dimostrato di essere estremamente competitiva facendo registrare ottimi tempi e conquistando un secondo ed un terzo posto fondamentali in vista della gara di domani.
Charles Leclerc e Carlos Sainz dovranno essere bravi a sfruttare fin da subito la griglia di partenza per creare un bel vantaggio alle loro spalle.
La scuderia italiana sogna una doppietta per riaprire un mondiale caratterizzato da tantissimi errori da parte della Ferrari che però domani avrà la possibilità di regalarsi ancora una chance per giocarsela fino alla fine.

Giornataccia invece per la Red Bull che soffre tremendamente con il decimo posto di Max Verstappen e l’undicesimo di Perez.
Il campione del mondo in carica è chiamato ad un vero e proprio miracolo in gara, arrivare fuori dalle prime cinque posizioni significherebbe perdere molti punti dando ancor più fiducia al pilota monegasco della Ferrari.

Molto bene anche le Alpine di Ocon e Alonso rispettivamente in quinta e sesta posizione.
Ottima anche la prova di Lewis Hamilton che piazza la sua Mercedes al settimo posto dietro al pilota spagnolo.
Brutta qualificazione per Sebastian Vettel, il tedesco paga il botto nelle FP3 e domani partirà direttamente dalla penultima fila.

L’appuntamento è a domani quando alle ore 15 Charles Leclerc e Carlos Sainz proveranno a disputare una grande gara per riaprire un mondiale ricco di colpi di scena.
Per la Ferrari è un’occasione da non perdere, il sogno mondiale è ancora possibile.