Roma, Ciampino scalo evacuato: presenza di fumo sospetto

L'operatività del terminal è comunque ripresa dopo poco più di due ore dal fermo

Roma, Ciampino scalo evacuato: presenza di fumo sospetto

Foto: Ansa

Fumo sospetto all’aeroporto di Roma: il terminal di Ciampino è stato evacuato questa mattina intorno alle 8. Il fumo proveniva da una intercapedine nella parte interrata sottostante l’area Schengen. Fortunatamente nessun passeggero ha avuto problemi, tuttavia alcuni voli sono stati dirottati per motivi di sicurezza all’aeroporto di Fiumicino. 

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere le fiamme divampate all’interno di un locale magazzino, dislocato sotto l’area duty free. Attualmente i pompieri con la collaborazione di alcuni tecnici stanno verificando che non ci siano problemi all’impianto di circolazione dell’aria nei terminal.

 

L’operatività dello scalo è comunque ripresa dopo poco più di due ore dal fermo.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere