Roma: 50enne muore di infarto al volante della sua auto, sotto gli occhi dei suoi due figli

Drammatico epilogo per un uomo di 50 anni, in provincia di Roma: sulla via Appia Nuova, al km 17.500 nel comune di Marino, ha avuto improvvisamente un infarto mentre era a bordo della sua auto ed è morto, dopo aver tamponato un’altra vettura nel tentativo di accostare per mettere in salvo i due figli di 7 e 12 anni. Fortunatamente entrambi sono rimasti illesi, ma sono sotto shock per aver visto il padre in fin di vita. Il tragico incidente è avvenuto venerdì scorso, ma soltanto ieri è stata diramata la notizia.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, l’uomo al volante della sua Lancia Y ha avuto un forte malore, nel tentativo di accostare al lato della carreggiata, ha tamponato violentemente la Bmw che aveva davanti.

Immediato l’intervento della polizia stradale di Albano, che si trovava a breve distanza. Sul posto è subito sopraggiunta anche l’ambulanza. I soccorritori hanno provato a rianimare l’uomo, poi l’hanno trasportato all’ospedale di Tor Vergata, dove è deceduto pochi minuti più tardi.

I figli sono rimasti miracolosamente illesi, anche se terrorizzati. La donna al volante dell’auto tamponata ha riportato solo lievi contusioni.

LEGGI ANCHE: Muore a 37 anni durante una cena di famiglia: ha mal di schiena, ma è un infarto