Roland Garros: bene Sinner, amarezza Musetti rimontato e sconfitto da Tsitsipas

Procede senza grandi sorprese il Roland Garros 2022, eliminato Thiem i favori del pronostico sono ovviamente concentrati su Rafa Nadal che dovrà proteggere la sua fama sulla terra rossa dal solito Djokovic e dall’esplosività di Carlitos Alcaraz.

Jannik Sinner - Nanopress.it
Jannik Sinner – Nanopress.it

Giornata dolce-amara per gli italiani impegnati a Parigi con l’ottima prova di Jannik Sinner e la rocambolesca eliminazione di Lorenzo Musetti che, avanti di due set, ha subito la rimonta di un pimpante Stefanos Tsitsipas.

Buone notizie da Marco Cecchinato, bravo a qualificarsi rimontando uno svantaggio di due set ed avendo la meglio su Andujar.
Bene anche Lorenzo Sonego che si sbarazza abbastanza facilmente di Gojowczyk con un perentorio 6/2,6/2,6/1.

Jannik Sinner è ormai una certezza per il tennis italiano

Jannik Sinner - Nanopress.it
Jannik Sinner – Nanopress.it

Nell’attesa di rivedere presto in campo Matteo Berrettini, ci godiamo un grande Jannik Sinner che continua a stupirci liberandosi abbastanza agevolmente dello statunitense Fratangelo.

Tre set a zero per l‘altoatesino (6/3,6/2,6/3) che ora se la vedrà con lo spagnolo Carballes Baena, testa di serie numero 89 nella classifica ATP e tennista sempre scomodo da affrontare.

Esploso da giovanissimo, Sinner è ormai da diversi anni una certezza per il tennis italiano, orfano del compagno di Nazionale Matteo Berrettini, il classe 2001 punta a migliorare il quarto di finale dell’edizione 2020 dove, sul Philippe Chatrier, cadde sotto i colpi del magistrale Nadal.

Come due anni fa, Musetti cade sul più bello

Lorenzo Musetti - Nanopress.it
Lorenzo Musetti – Nanopress.it

Due ore di tennis stellare non sono bastati, Musetti si è arreso dopo una battaglia di cinque set all’esperienza di Stefanos Tsitsipas.

Un film già visto, come ricorderà lo stesso tennista italiano nell’intervista post-partita, con Musetti avanti di due set e vittima di un calo fisico evidente. Contro Djokovic nel 2021 la partita fu molto simile con un Musetti che ha dimostrato in entrambe le occasioni di non riuscire fisicamente e mentalmente a tenere un livello alto quando le partite si prolungano oltre il terzo set.

Imparare dalle sconfitte e ripartire sarà fondamentale per un tennista dalle grandi doti tecniche che, se in condizione, ha dimostrato di poter mettere in difficoltà anche i più grandi campioni.

Alcaraz,Djokovic e Nadal: oggi in campo i tre “big”

Lorenzo Musetti - Nanopress.it
Lorenzo Musetti – Nanopress.it

La terra rossa parigina aspetta l’ingresso in campo di Carlos Alcaraz, Novak Djokovic e Rafael Nadal che saranno impegnati rispettivamente contro Ramos, Molcan e Moutet.
Ogni partita ci dirà qualcosa in più circa le condizioni fisiche di Nadal, uscito non benissimo dagli Interazioni BNL d’Italia e da sempre vittima di continui fastidi muscolari.