Ritiro farmaci per febbre, tosse e raffreddore: i lotti di Acetilsalicilico Angelini interessati

acetilsalicilico effeverscente angelini

L’Agenzia italiana del farmaco ha deciso il ritiro di un farmaco dal mercato, i cui lotti sono segnalati più in basso. Si tratta di compresse effervescenti di Acetilsalicilico Vitamina C, una preparazione medicinale che ha un principio attivo simile a quello prodotto dalla ben nota Aspirina. Il farmaco ritirato dalle farmacie è invece prodotto da Angelini. Vediamo di seguito i dettagli diffusi da AIFA.

RITIRO FARMACI: LOTTI INTERESSATI
Le confezioni di farmaci ritirati sono quelle da venti compresse da 400 mg + 240 mg di

ACIDO ACETILSALICILICO E VITAMINA C ANGENERICO *20CPR
EFF – AIC 034586026 della ditta Angelini Spa
LOTTO n. 150372 e scadenza 2/2018
LOTTO n. 161043 e scadenza 4/2019.

AIFA ha disposto il ritiro del farmaco poiché alcune analisi sul prodotto hanno confermato un parere negativo che già in passato era stato espresso da parte degli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità. Angelini sta provvedendo a recuperare i lotti segnalati. Se li avete già acquistati potete riportarli in farmacia per ottenere la sostituzione.

FARMACO ACIDO ACETILSALICILICO RITIRATO
L’acido acetilsalicilico è un farmaco con funzioni antinfiammatorie, antipiretiche (contro la febbre) e analgesiche, di solito viene utilizzato per combattere stati influenzali, raffreddori, febbre, mal di testa, gola infiammata, dolori diffusi, malessere generale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere