Rafa Nadal è pronto al rientro dopo l’infortunio all’addome

Con le vittorie a Melbourne e a Parigi il fenomeno spagnolo Rafael Nadal è diventato il giocatore con il maggior numero di titoli slam in bacheca, riuscendo nell’impresa di vincere il Roland Garros per ben 14 volte in carriera

Rafael Nadal
Rafael Nadal – Nanopress.it

Il campione maiorchino è stato costretto a ritirarsi dal torneo di Wimbledon a poche ore dalla semifinale con Nick Kyrgios per uno strappo di 7mm all’addome, spalancando la strada al trionfo di Novak Djokovic.

Nadal ha smaltito l’infortunio ed è pronto a rientrare per la stagione sul cemento americano dove proverà a vincere il terzo slam stagionale aumentando il distacco nella corsa al GOAT su Djokovic che insegue a 21 titoli major.
Il serbo probabilmente non potrà partecipare all’ultimo slam dell’anno in seguito alla decisione di non sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19 e Nadal avrà la possibilità di allungare il proprio record.

Nadal a caccia dello US Open

Dopo aver superato il brutto infortunio all’addome, il fenomeno mancino è pronto a tornare sul circuito per conquistare altre vittorie in un’annata strepitosa che, probabilmente, si chiuderà con il primo posto nel ranking ATP.

Rafa Nadal
Rafa Nadal – Nanopress.it

Nadal occupa attualmente la terza posizione nella classifica mondiale ma sia Zverev che Medvedev (rispettivamente al secondo e primo posto) non hanno guadagnato i punti necessari per mantenere la propria posizione con Rafa che ha di fatto vinto tutti gli slam stagionali (a Wimbledon quest’anno non erano in palio punti per il ranking).

Se il fisico non tradirà nuovamente lo spagnolo rimane la netta sensazione che Nadal sia ancora superiore agli altri e che possa scendere in campo da favorito assoluto anche per la prossima stagione sul cemento americano di New York.

Sinner e Berrettini, occasione d’oro!

In America certamente saranno presenti Matteo Berrettini e Jannik Sinner: i due tennisti italiani sono in grande forma e sognano finalmente di vincere uno slam e di regalare un successo storico al tennis italiano.

Sinner
Sinner – Nanopress.it

Jannik Sinner è reduce dalla straordinaria vittoria di Umago dove in finale ha superato in rimonta Carlitos Alcaraz, mentre Berrettini ha tanta voglia di rifarsi dopo il forfait di Wimbledon a causa della positività al Covid-19.

Il classe ’96 può sfruttare la superficie veloce per esaltare i suoi colpi migliori , mentre l’altoatesino dovrà dimostrare i progressi anche sul veloce, ambito in cui spesso in passato ha sofferto.
Tanta attesa per l’ultimo slam stagionale con il tennis italiano che sarà sicuro protagonista grazie a Matteo Berrettini e Jannik Sinner.