Questa coloratissima decorazione del giardino è costata una valanga di insulti alla padrona di casa

Mette delle lanterne colorate in giardino e riceve una lettere di insulti per aver un giardino 'irrimediabilmente gay': la reazione della padrona di casa non si è fatta attendere.

Questa coloratissima decorazione del giardino è costata una valanga di insulti alla padrona di casa

Una decorazione del giardino molto colorata, fatta con lanterne colorate, ha scatenato una valanga di insulti alla padrona di casa. È successo a Baltimora, nel Maryland, dove Julie Baker, vedova e madre di quattro figli, ha usato dei barattoli colorati a mo’ di lanterne, per dare un tocco di colore e luce al giardino. La decorazione ha scatenato una reazione inusuale da parte di qualche vicino e così Julie ha trovato un biglietto davanti la porta di casa. “ Caro residente di — Avenue, il giardino è così inesorabilmente gay! Io e altri del quartiere le chiediamo di abbassare i toni. Si tratta di una zona a religione cristiana e ci sono i bambini. Se continua così, sarò costretto a chiamare la polizia! Deve avere rispetto per Dio”.

Il biglietto ha lasciato senza parole Julie. Non pensava che le lanterne colorate potessero scatenare questa reazione: lei non ha mai nascosto di essere bisessuale, ma non ha decorato il giardino per lanciare qualche messaggio a favore della comunità omosessuale. La lettera però ha scosso Julie che ha deciso di aprire una raccolta fondi online per rendere il suo giardino ancora più “irrimediabilmente gay”.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere