Qatar-Senegal, ultima spiaggia per i padroni di casa

Nel gruppo dove Olanda ed Ecuador stanno rispettando i pronostici giocandosi la vetta della classifica, Qatar e Senegal si sfidano in un match già decisivo, perderlo per entrambe infatti significherebbe abbandonare definitivamente i sogni qualificazione con una giornata di anticipo
Il match si giocherà alle 14 e seguire ci sarà la sfida tra Olanda ed Ecuador, al momento prime a quota tre punti.

Aliou Cisse
Aliou Cisse – Nanopress.it

Entrambe hanno perso all’esordio per 2-0 e si trovano oggi a giocarsi una partita già fondamentale per il sogno qualificazione.
Il Qatar ha dimostrato tutti i suoi limiti nel match contro l’Ecuador andando in costante difficoltà e non riuscendo mai a creare presupposti periciolosi, oggi servirà cambiare marca per i padroni di casa e provare a mettere in campo cuore ed orgoglio.

Anche l’Ecuador è stato sconfitto per 2-0 ma Koulibaly e compagni hanno comunque dimostrato buona personalità tenendo testa all’Olanda fino al minuto 84.
Nella squadra di Cisse pesa ovviamente tantissimo l’assenza di Mane, oggi al Senegal serve assolutamente una vittoria con la speranza che l’Olanda superi l’Ecuador cosi da rendere decisivo l’ultimo scontro diretto in programma nella terza giornata del Girone.

Qatar ancora con il 5-3-2

I padroni di casa non possono più accontentarsi di una partita esclusivamente difensiva e devono assolutamente provare a sorprendere la difesa del Senegal in contropiede.
Sanchez Bas dovrebbe confermare il solito 5-3-2 con gli esterni che dovranno essere bravi a spingere durante la fase di possesso della squadra.

Pedro Miguel
Pedro Miguel – Nanopress.it

Tra i pali c’è Al Sheeb, davanti a lui la difesa a cinque sarà composta da Ro-Ro, Al-Rawi, Khoukhi, Ahmed e A. Hassan.
A centrocampo pronti Al Haydos, Boudiaf e Hatem che giocheranno a supporto delle due punte Muntari e Afif.

Senegal con il 4-3-3, Dia ancora punta centrale

Il Senegal parte con i favori del pronostico e dovrà iniziare subito con il piglio giusto una partita diventata già fondamentale per questo mondiale.
I campioni d’Africa non avranno Manè e si affideranno ancora una volta a Dia come punta centrale.

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly – Nanopress.it

Cissè conferma il 4-3-3 con Mendy tra i pali, in difesa pronti Sabaly, Koulibaly, Cissé e Jakobs.
Centrocampo di sostanza con P. Gueye, Gana Gueye e Mendy che agiranno alle spalle di  Diatta, Dia e Sarr.

La partita andrà in onda alle 14 italiane e sarà trasmessa in chiaro sui canali Rai ed in streaming tramite l‘App RaiPlay.