Pubblicità del passato: gli spot più indimenticabili della tv italiana

Pubblicità del passato che sono impossibili da dimenticare: la tv ci ha regalato immagini e jingle che ci portiamo dietro a distanza di decenni.

Tabù pubblicità

Tabù pubblicità

Le pubblicità del passato che ci hanno accompagnato durante molti anni della nostra vita finiscono per assumere, con la giusta distanza, il ruolo di vera e propria macchina del tempo. Gli spot più indimenticabili del piccolo schermo hanno segnato la nostra infanzia e adolescenza, soprattutto per coloro che vedevano nella televisione l’unico mezzo di intrattenimento domestico a disposizione, quando ancora internet e gli smartphone con esistevano. I loghi e gli slogan delle pubblicità d’altri tempi ci ricordano, quindi di quanto siamo cambiati, pur conservando la nostra memoria storica sotto forma di jingle!

Tabù

Tra le pubblicità del passato più amate e iconiche c’è sicuramente quella delle caramelle alla liquirizia Tabù, con la loro fantastica trovata visiva a base di guanti bianchi e papillon rosso.

Grande classico degli anni ’90, lo spot del gelato Motta, che si è stampato a fuoco nella memoria di ogni bambino, ricordandoci che all’epoca non avevamo Whatsapp, ma dovevamo uscire e suonare il citofono! ‘C’è Gigi? E la Cremeria?

Martini

Una giovanissima Charlize Theron si alza dalla sedia e il suo vestito rimane impigliato, provocando una lenta e scandalosa camminata che la lascerà mezza svestita sotto gli sguardi attoniti degli avventori del bar. La pubblicità della Martini ha fatto storia e ha fatto innamorare l’Italia di una futura attrice premio Oscar.

Coppertone

L’immagine della bambina e del suo cane in riva al mare ha fatto il giro del mondo negli anni ’80 e il suo ricordo è particolarmente significativo anche perché nella versione televisiva della pubblicità di Coppertone fece il suo esordio la futura star hollywoodiana Jodie Foster, all’età di soli 3 anni.

Dopo il 1986, chi non ha mai provato a fare il sorriso ai Sofficini esibendosi contemporaneamente in improvvisate mosse di karate? Tutto merito della Findus e del suo spot dall’ambientazione familiare in cui il piccolo protagonista abbelliva il proprio pranzo con un tocco di allegria.

Morositas

Un’altra bellezza da capogiro è protagonista della pubblicità anni ’80 delle Morositas, le caramelle gommose che hanno fatto ricchi i dentisti di tutta la penisola. Lo spot era interpretato da Cannelle, ovver Helena Viranin, modella e cantante francese campionessa di ammicco.

Una delle poche certezze della vita è la pubblicità della Cedrata Tassoni. Passano gli anni, i decenni, le mode, i governi, ma lo spot della bevanda color paglierino non cambia di una virgola. Nei momenti d’incertezza e timore per il futuro basta riascoltare il jingle e passa la paura. ‘Quante cose al mondo vuoi fare, costruire, inventare? Ma trova un minuto per me‘.

Fruttolo

I ricordi legati all’infanzia sono forse quelli più potenti e più duraturi. Ecco perché coloro che sono stati bambini negli anni 90′ non appena sentono nominare il Fruttolo partono subito in coro con ‘Se ti piace la frutta, mangiatela tutta!‘.

Ferrero Rocher

La signora di giallo vestita aveva un languorino, ma non era proprio fame… Lo spot del Ferrero Rocher è in cima alla classifica delle pubblicità del passato più ricordate in assoluto.

Non saremo granché nei lavori di casa, ma sappiamo per certo che per una parete grande non ci vuole un pennello grandeCinghiale unisce surrealismo e ilarità in un mix inimitabile. Capolavoro.

Kuki

La mamma perfetta è quella che riesce ad incartare un pollo nella stagnola e a farlo passare indenne attraverso una fontana. Almeno questo è quello che ci ha insegnato la pubblicità della Cuki, colpevole di averci istigato a lanciare i nostri poveri panini incartati sommariamente attraverso ogni tipo di ostacolo. Il panino più integro era il vincitore.

Parole di Eva Cabras

Eva Cabras è stata collaboratrice di Nanopress dal 2015 al 2017, occupandosi principalmente di spettacoli, musica, personaggi e programmi televisivi.

Da non perdere