Prima Morata poi Fullkrug, 1-1 tra Germania e Spagna

La seconda giornata del Gruppo E si chiude senza nessun verdetto ufficiale, la Germania strappa il pareggio alla Spagna e può ancora sognare un posto agli ottavi di finale, la squadra di Luis Enrique rimane prima nel girone e favorita per il passaggio del turno.
Nella terza ed ultima giornata la Spagna giocherà con il Giappone mentre la Germania sfiderà il CostaRica.

Alvaro Morata
Alvaro Morata – Nanopress.it

Si salva soltanto nel finale la Germania che va sotto nel punteggio grazie al gran gol di Morata ma trova il pareggio nel finale con il neo entrato Fullkrug che tiene aperte le speranze di qualificazione per la nazionale di Flick.
Gara nel complesso equilibrata con gli spagnoli che però dimostrano di avere tantissima qualità in mezzo al campo candidandosi seriamente come una delle candidate alla vittoria finale.

La Germania viene “salvata” dal Costarica che nel pomeriggio ha battuto il Giappone facendo un grande favore alla nazionale di Flick.
Tante le emozioni in un big match che non delude le attese: nel primo tempo viene annullato un gol a Rudiger e Olmo colpisce una clamorosa traversa, nella ripresa i due gol che fissano il risultato sull’1-1.

La Germania non va oltre l’1-1 con la Spagna, tutto ancora aperto nel Gruppo E

Doveva assolutamente vincere la Germania ma nel big match è la Spagna a partire meglio creando subito tante occasioni da gol e colpendo una clamorosa traversa al 7′ con un bel destro incrociato di Dani Olmo.
Al 27′ è invece Ferran Torres a sfiorare il gol con un tiro che viene deviato in angolo dal provvidenziale intervento di Rudiger.

Luis Enrique e Flick
Luis Enrique e Flick – Nanopress.it

Al 40′ è però la Germania a trovare il gol con Rudiger che di testa mette dentro sul cross perfetto di Kimmich, il VAR però annulla i festeggiamenti tedeschi per un fuorigioco ad inizio azione.

Nel secondo tempo è ancora la Spagna a partire meglio e al 62′ Alvaro Morata, appena entrato, corregge con un tocco delizioso il cross di Jordi Alba e porta le Furie Rosse in vantaggio.
La Germania alza il baricentro alla ricerca disperata del gol e concede spazio ai contropiedi spagnoli che però vengono vanificati da tanti errori di misura dei ragazzi di Luis Enrique.

All’83’ è Niclas Fullkrug a mettere la partita in equilibrio con un gran destro sotto la traversa che non lascia scampo a Unai Simon.
Nel finale Sanè ha sul suo sinistro il pallone della vittoria ma, nel tentativo di dribblare il portiere spagnolo, si allarga troppo e non riesce a calciare verso la porta.

Finisce 1-1, la Germania può ancora sognare la qualificazione, la Spagna è con un piede agli ottavi di finale ma sia CostaRica che Giappone rimangono ancora in corsa in un Gruppo E equilibratissimo.