Prende 884 rotoli di carta igienica dal magazzino: vigile urbano processato

L’agente di polizia locale avrebbe prelevato gli oggetti dal magazzino del comando dove era in servizio.

Prende 884 rotoli di carta igienica dal magazzino: vigile urbano processato

Foto Pixabay

E’ iniziato il processo davanti alla decima sezione penale del Tribunale di Milano a carico di un vigile urbano di 45 anni, residente in provincia di Alessandria, accusato di peculato. L’uomo avrebbe sottratto dal magazzino del comando 884 rotoli di carta igienica. Ma non solo, anche tre flaconi di detergente per le mani e undici pacchetti di nastro adesivo contenenti a loro volta una decina di rotoli.

L’agente di polizia locale avrebbe prelevato gli oggetti dal magazzino del comando dove era in servizio. Solo la carta igienica (884 rotoli) ha un valore di circa 700 euro.
Il vigile urbano è finito a processo per fatti avvenuti tra giugno e novembre del 2016.

L’uomo secondo la sua legale che lo difende soffre di un disturbo da accumulatore seriale. E infatti non si sarebbe servito degli oggetti prelevati, ma avrebbe semplicemente nascosto e accumulato tutto nel garage della casa dove vive in provincia di Alessandria.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere