Porta il gatto in valigia e viene passato ai raggi X

Il felino non sembra avere subito danni. Pare che molti passeggeri non sappiano che la procedura non prevede di passare i gatti sotto lo scanner.

Porta il gatto in valigia e viene passato ai raggi X

Un viaggiatore che si trovava all’aeroporto di Los Angeles ha provato a imbarcare su un volo il suo gatto, dopo averlo nascosto in una valigia. Del felino all’interno del bagaglio se ne sono resi conto gli addetti al controllo, che hanno visto la sagoma del gatto sullo schermo, dopo averlo passato ai raggi X.

LEGGI ANCHE—>CURIOSITA’ SUI GATTI CHE POCHI CONOSCONO

Il felino non sembra avere subito danni, e alcuni testimoni dell’accaduto hanno twittato: ”Spero solo che le persone capiscano che ha fatto un errore innocente e che è probabilmente è un ottimo proprietario. Il micio sembrava essere ben curato e amato”.

C’è da dire che chi lavora in questo aeroporto ha testimoniato che ci sono già stati vari casi in cui i passeggeri sembrano non conoscere affatto la procedura, che certamente non prevede di passare i gatti sotto lo scanner.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere