Poliziotto tenta di sparare al cane, ma scivola e uccide la proprietaria

Poliziotto spara a donna per errore

A Burlington nel corso di una rissa, arriva velocemente sul posto un agente di polizia, estrae la pistola e la punta contro il cane che stava ringhiando. La sfortuna ha voluto che il poliziotto scivolasse sulla neve e facesse esplodere involontariamente due colpi. Uno di questi ha colpito Autumn Steele, 34 anni e madre di 3 bimbi, lasciandola priva di vita.

Per pura casualità, la telecamera in dotazione al poliziotto, Jesse Hill, ha ripreso la terribile sparatoria avvenuta nella cittadina dell’Iowa, lo scorso 6 gennaio 2015.

L’agente di polizia era prontamente intervenuto per placare una rissa familiare in corso tra Steel e suo marito Gabriel.

Al suo arrivo, i due stavano litigando fortemente in strada e il cane, un pastore tedesco, della donna, improvvisamente ha tentato di attaccare Jesse.

A quel punto il poliziotto ha preso subito la pistola e ha intimato la donna di placare l’ira del suo cane, pronto ad aggredire, ma nel mentre è scivolato rovinosamente sulla neve e ha lasciato partire senza volerlo due colpi.

Tragicamente un proiettile è arrivato dritto al corpo di Steel e per lei non c’è stato nulla da fare. E’ morta sul colpo.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere