Pistoia, sorprende la fidanzata a letto con un altro e l’accoltella: la ragazza è grave

Sarebbe finita nel sangue, a Pistoia, la scoperta di un tradimento. Un uomo avrebbe sorpreso la fidanzata a letto con l’amante e l’avrebbe accoltellata al culmine di una lite.

retro di un'ambulanza
Ambulanza – Nanopress.it

L’aggressore sarebbe un uomo di 40 anni rimasto anch’egli ferito durante la colluttazione esplosa dopo la scoperta del tradimento. La donna colta in flagrante dal compagno sarebbe stata accoltellata.

Scopre la fidanzata con l’amante e la accoltella

L’aggressione si sarebbe consumata a Cutigliano, in provincia di Pistoia, dove una donna sarebbe stata colpita con un coltello da cucina dal compagno che l’avrebbe sorpresa a letto con l’amante.

Il fatto si sarebbe verificato ieri, 15 maggio, all’interno dell’abitazione della coppia, e la vittima sarebbe stata trasportata in ospedale a Prato poco dopo il grave ferimento. Le sue condizioni sarebbero apparse immediatamente gravissime.

Accoltella la fidanzata dopo averla trovata con l’amante: fermato un 40enne

ambulanza
Ambulanza – Nanopress.it
Il compagno della donna, secondo quanto riportato dalla stampa locale, sarebbe un uomo di 40 anni fermato poco dopo la brutale aggressione ai danni della fidanzata. Originario di Firenze, sarebbe stato arrestato dai carabinieri e a suo carico graverebbe l’accusa di tentato omicidio.
Le condizioni della compagna, raggiunta da diverse coltellate, attualmente sarebbe ricoverata in condizioni ritenute gravissime. Poche ore fa la donna si sarebbe risvegliata, riporta TgCom24, ma le profonde lesioni all’addome non consentirebbero di sciogliere la prognosi.
Secondo quanto riporta il quotidiano La Nazione, anche il presunto aggressore sarebbe anch’egli ricoverato per le ferite riportate durante la colluttazione innescata con l’amante della fidanzata, rimasto ferito in modo lieve. Sarebbe in prognosi riservata e attualmente piantonato dalle forze dell’ordine presso l’ospedale di Pistoia dopo il fermo. 

Accoltella la compagna per un tradimento: la ricostruzione del dramma in provincia di Pistoia

Stando a quanto finora ricostruito sulla dinamica dell’aggressione, il 40enne avrebbe usato l’arma da taglio per colpire la compagna e il suo amante, ma non solo. Durante l’aggressione avrebbe anche afferrato un attrezzo da giardinaggio con cui si sarebbe scagliato contro i due.

I soccorritori si sarebbero trovati di fronte a una scena agghiacciante. Sul posto due ambulanze e i carabinieri, ora impegnati nel delicato lavoro di indagine su quanto accaduto all’interno dell’appartamento.

Le condizioni della donna, 37enne da qualche tempo residente nel Comune del Pistoiese insieme al fidanzato, sarebbero apparse immediatamente critiche al personale sanitario intervenuto, colpita all’addome diverse volte e in preda a una grave emorragia per cui si sarebbe reso necessario anche un intervento chirurgico d’urgenza.