Pedoni, nuovo obbligo mentre si cammina: chi non lo fa 100€ di multa

Il Codice della Strada non è valido solo per gli automobilisti, perchè anche i pedoni devono sottostare alle tante regole che ci sono. Per chi non lo fa ci sono 100 euro di multa.

Multa ai pedoni
Multa ai pedoni- Nanopress.it

I pedoni devono fare attenzione a dove mettono i piedi, come attraversano e soprattutto non devono distrarsi. Per la strada tutti sono invitati a tenere un certo comportamento e rispetto, oltre che essere a conoscenza di quelle che sono le normative del Codice della Strada. A tal proposito, si ricorda che non sono solo i conduttori di un mezzo a dover fare attenzione ma anche i pedoni perchè altrettanto pericolosi. Come possiamo evitare 100 euro di multa?

Codice della strada, vale anche per i pedoni?

Il Codice della Strada contiene tutto quello che una persona dotata di patente può o non può fare. Un regolamento che mette in evidenzia le regole, così che per la strada ci sia un certo equilibrio.

Pedone sulle strisce
Pedone sulle strisce-NanoPress.it

Tuttavia, ci sono moltissime persone che non seguono le regole e lo si nota dalle multe che ogni giorno vengono applicate per un totale che supera i 3 miliardi all’anno. Chi conduce un mezzo è chiamato a rispettare il semaforo, fermarsi allo stop, dare le precedenze e fare attenzione ai limiti di velocità.

Bambini sulle strisce pedonali
Bambini sulle strisce pedonali-NanoPress.it

Poi ci sono dei comportamenti che non andrebbero adottati e che – a volte senza che si sappia – violano del tutto il Codice stradale. I pedoni si sentono spesso esonerati da tali regole, infatti non tutti sanno che è necessario seguire un certo comportamento per la sicurezza di tutti su strada.

100 euro di multa per i pedoni: come evitarlo?

Chi conduce una bicicletta e non rispetta quelle che sono anche solo le regole elementari su strada, può incorrere a fino 3.200 euro di multa o l’arresto che arriva a sei mesi. Il codice stradale non è stato pensato solo per gli automobilisti, ma anche per chi va in bici – in moto e a piedi.

Le regole devono essere rispettate per la sicurezza di tutte le persone che si trovano per strada, perché è doveroso che ci sia un equilibrio completo. È importante che alcuni comportamenti siano quindi modificati, evitando anche di pagare delle multe altissime con sanzioni da capogiro.

Quando si cammina per strada, per esempio, non si dovrebbe parlare al cellulare. O meglio, il dispositivo non dovrebbe distrarre il pedone mentre attraversa o cammina in una zona particolare che potrebbe mettere tutti in pericolo.

Un vigile che osserva una scena di questo tipo, potrebbe fermare il pedone e fargli una multa da 100 euro. Sempre una multa salata viene data ai pedoni che attraversano fuori dalle strisce preposte e mettono in pericolo la circolazione.

Non è tutto, in pochi sanno che chi esce in gruppo per fare attività fisica all’aperto debba attenersi a determinate regole. Dopo il tramonto, su strade extraurbane o al mattino presto quando c’è poca luce bisogna stare in fila indiana perché in caso contrario si dovranno pagare più di 100 euro di multa.

Correre in città
Correre in città-NanoPress.it

Dove non sono presenti i marciapiedi, chi corre o cammina deve farlo in senso opposto delle auto in circolazione altrimenti si rischiano ben 100 euro di multa.