Pediatra condannato per pedofilia

Numerosi i capi di imputazione ai danni di un pediatra di Busto Arsizio, che si spacciava per uno psicoterapeuta: avrebbe adescato e violentato bambini.

Pediatra condannato per pedofilia

Per 11 anni avrebbe violentato e seviziato almeno 11 bambini che frequentavano il suo studio ambulatoriale. E’ questa l’accusa nei confronti del pediatra Maurizio Maria Lazzari, un uomo di 55 anni, originario di Busto Arsizio, che è stato condannato a 14 anni di carcere attraverso un procedimento con rito abbreviato. Il pediatra faceva credere di essere uno psicoterapeuta esperto nella cura della dislessia. Non solo avrebbe violentato i bambini, ma li avrebbe perseguitato attraverso degli sms e avrebbe denigrato i genitori, se interrompevano le visite.

All’inizio gli inquirenti si sono basati soltanto su una denuncia per azioni persecutrici presentata da due genitori che si erano detti preoccupati per i messaggi che il medico mandava al figlio 11enne. Il falso psicoterapeuta incuteva timore, paventando il rischio di suicidio, in caso di interruzione delle cure. Il pediatra avrebbe scritto al bambino: “Ciao, a me basta starti vicino con gli sms. Per mia esperienza prima o poi tu farai qualcosa… lo so. Io faccio il mio dovere in questi tristi casi, di non abbandonarti perso, smarrito e reso infelice come sei. I tuoi genitori così hanno voluto in modo irresponsabile e sciagurato. Non si interrompe mai… di netto un percorso con lo specialista senza pagarne le conseguenze”.

Foto: HHA124L

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere