Parcheggi, cambia tutto: da oggi partono €7000 euro di multa se lo fai

La questione parcheggi è sempre annosa, ma non se si sta attenti scattano ben 7000 euro di multa. Meglio non rischiare.

Multa parcheggi
Parcheggi – Nanopress.it

Sono dei piccoli dettagli, ma spesso quando si è in città ci si dimentica delle regole e del buon senso. Cercare parcheggio ogni giorno è difficile e l’auto viene lasciata in ogni buco che si trova anche senza pagare o ignorando i divieti. Una pratica che sta prendendo piede in Italia, tanto che si è pensato di prendere provvedimenti e fermare il fenomeno mettendo delle multe da 7000euro. Ma in quale contesto? Vediamo insieme come non sbagliare.

Parcheggi, attenzione a questo dettaglio

Tra le tantissime normative che sono state sviluppate in termini di sicurezza, quelle per gli automobilisti sono studiate al fine di poter dare tutte le informazioni necessarie. È fondamentale che ogni persona sappia dove parcheggiare, quali sono i costi e le modalità per non creare ingorghi o negare il passaggio alle persone.

donna che parcheggia
donna che parcheggia-NanoPress.it

Ci sono moltissime persone che non rispettano alcuna regola, parcheggiando direttamente sulle doppie strisce o comunque dove è vietato. Ma attenzione, alcuni atteggiamenti possono far scattare multe sino a 7.000 euro.

Una sanzione che costa quasi come un’auto usata che si potrebbe evitare in ogni caso, perché basta solo informarsi e restare aggiornati senza commettere errori. Tra l’altro, questa tipologie di multe sono all’ordine del giorno e si presentano con frequenza considerando il comportamento delle persone ogni giorno.

Multa per parcheggio
Multa per parcheggio-NanoPress.it

È quindi bene evidenziare che si tratta di tutti comportamenti che sono creati dai parcheggiatori abusivi, sempre pronti a trovare un bel posticino dove lasciare l’auto. La figura gestisce alcuni spazi dove non si può parcheggiare e dove è vietato severamente dalla legge italiana. Ci sono automobilisti che si affidano e altri che sono complici di alcune azioni che non andrebbero svolte.

Quello che accade è molto semplice, il posteggiatore abusivo promette all’utente di vigilare sull’auto ma nel momento in cui arrivano i vigili non può far altro che scappare. Un atteggiamento sbagliato viene subito dall’automobilista perché vede un parcheggio gratuito e non ha alcuna intenzione di pagare. In altri casi, la fretta potrebbe giocare brutti scherzi ritrovandosi a dar retta ad uno sconosciuto senza valutare le conseguenze.

Quali sono le sanzioni?

Nel momento in cui le Forze dell’Ordine vedono un posteggiatore abusivo che esercita le varie funzioni, applicano una multa da 700 a 3.095 euro. Se l’azione è svolta da un minore, la multa arriva sino a 7.000 euro con penale che è tradotta con un anno di reclusione.

Ovviamente, se il minore è stato costretto con la forza a compiere questo atto abusito allora la pena arriva sino a 10 anni di prigione e 4.000 euro di multa.

Vigile che mette una multa
Vigile che mette una multa-NanoPress

Per questo motivo è bene fare attenzione a dove e come si parcheggia, perchè è meglio pagare qualche euro e non 7.000 euro di multa.