Papà scivola col neonato in braccio: Martino muore a due mesi sulle scale

Una tragedia enorme si è abbattuta sulla famiglia Scatena di Paderno di Ponzano. Lo scorso sabato l’ultimogenito, chiamato Martino dal suo fratellino di 4 anni, è morto in un incidente. Un incidente banale ma fatale per il piccolo. Papà Diego è infatti inciampato sull’ultimo gradino delle scale e il piccolo è caduto, andando a sbattere violentemente contro un porta.

Subito dopo la caduta papà Diego e mamma Sara hanno allarmato i vicini chiedendo aiuto, chiamando contemporaneamente il 118 e l0’ambulanza è partita immediatamente dal Ca’ Foncello di Treviso.

Purtroppo il piccolo aveva un trauma che lo ha precipitato in condizioni definite disperate dagli stessi medici. A nulla è valsa la corsa in pronto soccorso e il trasferimento d’urgenza in elicottero a Padova, centro specializzato nella neurochirurgia neonatale. Ma le condizioni di Martino erano talmente gravi che nulla hanno potuto i medici contro il gravissimo trauma cerebrale subito.

Martino era nato il 13 settembre circondato dall’affetto di tutto la famiglia. Oggi avrebbe compiuto 2 mesi. Papà Diego, maresciallo della Guardia di Finanza di Treviso, non si dà pace. Indossava le ciabatte per scendere le scale, quel sabato, una si è sfilata e gli ha fatto perdere l’equilibrio. Nella caduta ha provato a proteggere il piccolo, ma Martino ha ugualmente trovato sulla sua traiettoria la porta contro cui ha battuto violentemente la testa.

Il maresciallo ha raccontato l’incidente alle autorità competenti e la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per accertare quanto accaduto.