Papa Francesco non si dimette: il pontefice smentisce tutto

Papa Francesco smentisce tutte le voci che dichiarano le sue possibili dimissioni, svelando che presto vorrebbe recarsi a Kiev, in Ucraina. 

Papa Francesco
Papa Francesco – Nanopress.it

Negli ultimi mesi, sono circolate alcune voci su Papa Francesco, che parlavano delle sue possibili dimissioni.

Il Papa, in una nuova intervista, ha subito smentito questi rumors, che parlavano anche di una possibile brutta malattia. Ecco cosa ha detto il pontefice.

Papa Francesco smentisce le sue dimissioni: “Per il momento no”

L’agenzia britannica Reuters ha raggiunto il Santo Padre, che ha concesso un’intervista esclusiva smentendo alcune voci che circolavano su di lui.

Papa Francesco
Papa Francesco – Nanopress.it

Il mese scorso, infatti, hanno cominciato a diffondersi alcune voci poco rincuoranti su Papa Francesco, soprattutto dopo diversi problemi di salute, come il malore al ginocchio. Le indiscrezioni sul pontefice, infatti, dicevano che addirittura c’era la possibilità che gli fosse stato diagnosticato un cancro.

Ma in questa intervista, Papa Francesco non ha lasciato adito ad altre supposizioni, negando tutto e smentendo le sue possibili dimissioni.

Ecco le sue parole: “Il cancro? I medici non mi hanno detto niente. Non mi è mai passato per la mente di dimettermi”

Le dimissioni non passano proprio per la mente di Papa Francesco al momento, anzi, il pontefice ha sottolineato che quando le sue condizioni di salute non glielo permetteranno più, sarà il primo ad annunciare una decisione così importante.

I futuri viaggi di Papa Francesco, ecco dove ha intenzione di andare

A causa dell’infortunio al ginocchio, che ora pare si stia riprendendo, Papa Francesco ha dovuto fermare i suoi viaggi in tutto il mondo, ma nell’intervista afferma di voler presto raggiungere alcune mete.

Dal 2 al 7 luglio, infatti, Papa Francesco ha dovuto annullare due viaggi in Repubblica Democratica del Congo e in Sud Sudan, ma nella sua mente sono pronte tante altre destinazioni.

Tra queste, ci sono anche Mosca e Kiev, le due città simbolo della guerra in Ucraina, che ormai dura dallo scorso febbraio.

Tra l’altro, nessun papa ha mai visitato Mosca in Russia, ma Papa Francesco ha lasciato intendere che ora potrebbe esserci un’apertura, anche se le autorità russe hanno detto al Vaticano diversi mesi fa che non era il momento giusto: “La prima cosa è andare in Russia per cercare di aiutare in qualche modo, ma mi piacerebbe andare in entrambe le capitali”

Intanto, dal 24 al 30 luglio è confermata la sua visita in Canada, dopo di che dice di voler andare in Ucraina a portare il suo supporto al popolo invaso dalla guerra.