Panna scaduta, MAI buttarla: con questo trucchetto la conservi ancora in frigo

Alimenti che scadono e rischio di spreco alimentare: l’incubo di tutti coloro i quali, in casa, si occupano di badare alla cucina. Ecco, a tal proposito, un piccolo trucco da poter utilizzare.

panna da cucina scadenza
Panna – Nanopress.it

Quando ci si reca a fare la spesa, complici i numerosi impegni quotidiani, talvolta può capitare di acquistare, senza accorgercene, un prodotto scaduto o molto vicino alla data di scadenza.

L’istinto, a questo punto, seppur a malincuore, sarebbe quello di liberarci dell’alimento scaduto buttandolo nella spazzatura. Ma davvero non esiste alcun modo per impedire che questo accada?

Se vi accorgete di avere un frigo una o più confezioni di panna da cucina le quali hanno già superato la data di scadenza, niente paura! Esiste, in questo caso, un metodo alternativo per utilizzare tale prodotto. Le uniche cose di cui dovrete attrezzarvi sono una ciotola capiente e un classico sbattitore elettrico.

Panna da cucina scaduta: che fare?

A tutti, almeno una volta nella vita, è capitato di ritrovarsi in frigo una confezione di panna da cucina scaduta. Fino a oggi, probabilmente, l’istinto sarebbe stato quello di buttarla, sprecando in realtà un alimento che, contro ogni aspettativa, può essere riutilizzato.

Pasta con panna da cucina
Pasta con verdura e panna da cucina – Nanopress

Si dice, infatti, che in cucina non si butti via niente: sarete sorpresi di scoprire, a tal proposito, che una confezione di panna da cucina scaduta può essere trasformata in un pratico panetto di burro.

Nella cucina italiana, il burro viene utilizzato per moltissime preparazioni, sia dolci sia salate. Non è raro, infatti, trovare il burro nella ricetta di una classica torta di mele; tra gli ingredienti per preparare dei biscotti o nella lista di cose da comprare se si vuole preparare un semplice piatto di ravioli.

Trasformare in burro la panna da cucina scaduta, dunque, sarà una valida alternativa allo spreco inutile di cibo. Ecco, in pochi semplici passi, come fare per ottenere il vostro panetto di burro “fatto in casa”.

Come ottenere il burro dalla panna da cucina scaduta

Tutto ciò di cui dobbiamo disporre per dare il via al processo di trasformazione è una ciotola capiente e un classico sbattitore da cucina. Per prima cosa, bisogna versare tutta la panna nel contenitore e iniziare a montare il liquido con le fruste; utilizzare la potenza dell’elettrodomestico alla velocità massima e continuare lavorazione.

Burro da cucina
Burro – Nanopress

Successivamente noterete che la panna, prima di trasformarsi in burro, attraverserà diverse fasi: inizialmente, da uno stato liquido otterrete un composto spumoso; continuando a mescolare, pian piano assisterete al processo di separazione.

Nella ciotola, infatti, la parte solida della panna si dividerà da quella liquida; il vostro compito è continuare a lavorare il composto fino a quando le due parti non saranno totalmente separate.

Sbattitore da cucina
Sbattitore da cucina elettrico – Nanopress

Dopo aver ottenuto tale risultato, utilizzare un colino per eliminare il liquido in eccesso e tenere solo la parte solida. Sciacquare bene sotto l’acqua fredda il panetto ottenuto, metterlo in frigo per circa tre ore e… il gioco è fatto!