Oscar 2023, Italia in corsa con “Nostalgia” di Mario Martone

L’Italia in corsa agli Oscar 2023 con il film Nostalgia, del regista Mario Martone. La pellicola concorrerà per la shortlist dei 15 migliori film internazionali selezionati dall’Academy, una lista che sarà resa nota il 21 dicembre 2022.

statuette Oscar
Statuette Oscar – Nanopress.it

La corsa alla statuetta più ambita del cinema entra nel vivo e vedrà Nostalgia, pellicola di Mario Martone, candidata al prestigioso premio.

Nostalgia in corsa per l’Oscar 2023

L’Italia candida il film Nostalgia per l’edizione numero 95 degli Academy Awards, decisione arrivata con il voto della Commissione di Selezione istituita dall’ANICA su incarico dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

La pellicola firmata da Mario Martone rappresenterà l’Italia nella selezione dei 12 film per la categoria “Miglior Film Internazionale” agli Oscar 2023, il cui elenco sarà reso noto a fine anno.

Nostalgia è stato scelto tra i 12 titoli autocandidati alla corsa per l’Oscar nel ventaglio dei film stranieri. Un titolo già vincitore di quattro Nastri d’argento e protagonista anche a Cannes nella più recente edizione.

Occhi puntati sul film di Mario Martone verso Los Angeles

L’annuncio delle nomination per l’Oscar, come riporta Ansa in queste ore, è previsto per il 24 gennaio prossimo. La cerimonia ufficiale di consegna delle celebri statuette si terrà a Los Angeles il 12 marzo 2023 e c’è già grande fermento.

Mario Martone
Mario Martone – Nanopress.it

A votare la pellicola di Mario Martone come candidata per rappresentare l’Italia al premio è stata la Commissione di Selezione per il film italiano composta da Ferzan Ozpetek, Nicola Borrelli, Laura Delli Colli, Arianna Finos, Concetta Gulino, Andrea Romeo, Matteo Rovere, Iginio Straffi, Alessandra Querzola.

Nostalgia, film tratto dall’omonimo romanzo di Ermanno Rea, è prodotto da Picomedia, Mad Entertainment con Medusa film. La pellicola è approdata in concorso al Festival di Cannes 2022 ed è uscita nelle sale nel maggio scorso.

Teatro della narrazione è il rione Sanità di Napoli e il film di Martone racconta il ritorno di Felice Lasco (Pierfrancesco Favino) nel capoluogo campano dopo aver trascorso tanti anni in Egitto, tra Africa e Medio Oriente.

Il protagonista rivive il passato con Oreste (Tommaso Ragno), migliore amico di un’infanzia ormai lontana consumata nel segno di un segreto che entrambi conoscono.

Sono felice e onorato, per me, per noi che l’abbiamo realizzato e per tutto il piccolo universo umano in cui è nato Nostalgia (…) Avevamo capito che dalla Sanità il film sapeva parlare al mondo

Questo, riportato da Il Corriere della Sera, il commento del regista Mario Martone a margine della decisione della Commissione che ha candidato il suo film per l’attesa shortlist in vista del grande evento giunto ormai alla 95esima edizione.