Orto, scordati dell’acqua: inizia ad innaffiare le tue piante col vino | Il motivo è sorprendente

Il tuo orto può diventare molto rigoglioso grazie ad un piccolo trucco che abbiamo tramandato dai nostri nonni. Vediamo di cosa si tratta. 

Orto
Innaffiare l’orto con il vino – Nanopress.it

Ebbene sì, il vino può far crescere le piante del tuo orto rigogliose come non mai. Scopriamo come fare.

Orto: come annaffiarlo?

Curare l’orto è un’attività che fa molto bene non solo al portafogli ma anche allo spirito. Infatti, con un piccolo (o grande) orto domestico, si può soddisfare il fabbisogno della propria famiglia di verdure. Inoltre, producendo a chilometro zero le verdure che si preferiscono, non è necessario comprarle altrove. Anche la salute potrebbe ringraziare perché, coltivando da soli, si sa cosa si usa per il proprio orto e cosa no.

Ad esempio, molti hanno cura di non adop

annaffiare le piante con il vino
annaffiare le piante con il vino – nanopress.it

erare per il loro orto delle sostanze fertilizzanti chimiche quanto piuttosto dei fertilizzanti completamente naturali. In questo modo, il sapore e la qualità dei prodotti dell’orto, potrebbe essere molto migliore. Tra i fertilizzanti naturali spicca una bevanda considerata come il nettare degli dei: il vino.

Perché usare il vino

Per il tuo orto non ti stiamo dicendo di adoperare chissà quale marchio costoso di vino, appartenente a chissà quale annata. Ti basterà, infatti, utilizzare un vino di recupero, magari avanzato e un po’ sfiatato. Per utilizzarlo, ti servirà diluirlo in acqua e poi utilizzare la miscela per annaffiare le tue piante.

Il vino rosso è una bevanda ricca in sali minerali. Questi ultimi, sono in grado di rendere la terra più fertile. In questo modo, la pianta potrà crescere più rigogliosa. Anche i fiori ne trarranno beneficio perché saranno più abbondanti.

Quindi, ricapitolando, ti servirà una bottiglia con il fondo di vino avanzato. Riempila di acqua e, successivamente, annaffia il tuo orto. Sarà il tannino del vino a fungere da germicida, aiutando le radici delle piante a diventare più robuste.

Non solo nell’orto, il vino ti servirà anche per le piante che hai in salotto. Ad esempio, se ne metti una goccia nel ficus, una volta ogni trenta giorni, potrai far sì che la pianta abbia un tronco più forte e le foglie più lucide.

vino nelle piante
vino nelle piante – nanopress.it

Una volta raccolte le verdure del tuo orto, considera che il vino può essere considerato come un vero e proprio disinfettante naturale, sciogliendo impurità e batteri.