Orrore a Cascina, anziana cade nel camino e muore carbonizzata

Un’anziana donna è morta carbonizzata all’interno della sua abitazione a Cascina. Un dramma che poteva esser evitato se solo la donna fosse stata in compagnia di qualcuno.

Fuoco di un camino
Fuoco di un camino- Nanopress.it

Viveva a Cascina, in provincia di Pisa ed è morta carbonizzata cadendo all’interno del camino di casa sua.

Aggiornamento ore 14

“Non stava bene da un po’, stava lentamente regredendo sempre di più, nonostante facessimo sempre vedere il contrario, perché volevamo trasmettervi tranquillità, affetto, familiarità, ironia, e leggerezza. Negli ultimi giorni, era peggiorata, e se ne è andata a causa di un malore fatale, ma con serenità, seduta vicino al suo amato caminetto, ma non ci è finita dentro”

ha scritto il nipote della donna, sulla sua pagina Instagram. A uccidere l’anziana sarebbe stato quindi un malore fatale e non una caduta nel camino, come inizialmente detto.

Cascina: fatale incidente.domestico per un’anziana

Quando si sono accorti che l’anziana donna non rispondeva più, era già troppo tardi. Il suo corpo era già completamente carbonizzato. Così è deceduta, in un modo atroce, un’anziana donna a Cascina, in provincia di Pisa, all’interno della sua abitazione.

Nessuno, al momento dell’incidente, era in casa con lei e nessuno ha potuto lanciare l’allarme. Quando ci si è resi conto di ciò che era accaduto era, purtroppo, troppo tardo per la donna. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. L’anziana abitava a Navicchio, una piccola frazione del comune del pisano.

Giovanna, questo il nome dell’anziana 91enne, quando è stata ritrovata dagli uomini del 118, era già deceduta.

Un suo parente, che non riusciva a mettersi in contatto con lei, allarmato dall’assenza prolungata della sua congiunta, ha chiamato il personale sanitario del 118.

Quando, anche i Vigili del fuoco sono arrivati sul posto insieme ai sanitari, hanno trovato il cadavere della donna carbonizzato. Stando ai primissimi accertamenti, forse l’incidente alla donna è avvenuto qualche ora prima dell’allarme lanciato dal suo parente e, quindi, dell’arrivo dei soccorsi in casa sua. Quando i medici sono lì arrivati, era troppo e non hanno potuto far altro che constatare il decesso della povera Giovanna.

Sono giunti sul posto anche gli uomini dell’Arma dei Carabinieri che hanno subito dato inizio alle indagini per cercare di dare una dinamica all’incidente nel quale l’anziana donna ha perso la vita. Ma vista l’assenza di testimoni (al momento del fatto, la donna, purtroppo come dicevamo, era sola in casa), sarà più difficile per chi indaga ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stesso.

Ambulanza
Ambulanza – Nanopress.it

È caduta nel camino di casa sua, morendo carbonizzata

Stando alle prime constatazione, la donna è rimasta vittima di uno sfortunato incidente domestico e, al momento, non ci sarebbero persone indagate per il fatto accadutole. Bisogna, però, capire, stando agli inquirenti, se l’anziana sia caduta accidentalmente all’interno del camino o se abbia avuto un improvviso malore che le ha fatto perdere i sensi e fatta cadere nel fuoco.

Quando è successo il fatto, non essendoci nessuno in casa, nessuno ha potuto dare l’allarme e Giovanna è caduta nel camino, morendone carbonizzata. Quando sono intervenuti i soccorsi, allertati da un parente che non riusciva a mettersi in contatto con lei perché allarmato che da troppo tempo non aveva sue notizie, era già troppo tardi.

L’incidente alla povera anziana era già avvenuto e lei era già deceduta. L’arrivo dei soccorsi sul posto non è stato sufficiente. Infatti, il personale medico del 118, non ha potuto far altro che constatarne il decesso secondo la dinamica che abbiamo descritto, viste le condizioni con nelle quali il corpo è stato ritrovato.

Le indagini sono in corso per capire l’esatta dinamica di questo fatale incidente domestico.