Ore di sonno nel mondo: gli italiani dormono tanto

Una mappa del sonno per stabilire chi dorme di più nel mondo. Gli italiani sono fra i più dormiglioni.

ore di sonno

ore di sonno

Quante ore di sonno si spendono nel mondo? A rivelarcelo è stata una mappa realizzata tramite un’app. Secondo questa mappa, gli italiani sarebbero tra i più dormiglioni. Lo studio ha preso in considerazione le abitudini legate al sonno di ogni Paese. Il risultato è stato molto chiaro, visto che ha messo in evidenza come a dormire di più nel mondo siano gli olandesi, dedicando al sonno 8 ore e 12 minuti in media. Dormono meno, invece, gli abitanti di Singapore e Giappone, rispettivamente 7 ore e 24 minuti e 7 ore e 30 minuti. I nostri connazionali mediamente dedicherebbero al sonno 7 ore e 53 minuti.

Anche se le differenze sembrerebbero minime, si rivelano fondamentali, perché ogni mezz’ora di sonno può avere un’influenza essenziale sulle funzioni cognitive e sullo stato di salute in generale. La ricerca, eseguita dagli esperti dell’Università del Michigan, ha utilizzato un’applicazione utile per aiutare a superare il jet lag. Gli studiosi hanno scoperto anche alcuni dati interessanti relativi alle abitudini del dormire. Per esempio, gli italiani tendono ad andare a letto più tardi, verso le 23:42, e a svegliarsi più tardi, intorno alle 7:35. Tendenza opposta a quella degli australiani, che si svegliano intorno alle 6:47.

E’ stato scoperto anche che le donne dai 30 ai 60 anni dormono in media più dei coetanei uomini. Risulterebbero meno inclini al sonno i maschi adulti di mezza età, che dedicano al riposo meno di 8 ore. A decidere l’ora di andare a dormire sarebbero sempre più gli impegni sociali e di lavoro, mentre la mattina il risveglio è condizionato in modo forte dal ritmo fisiologico del ciclo sonno-veglia.

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere