Olio di palma, Coop ritira gli alimenti che lo contengono

Olio di palma

La Coop contro l’olio di palma, la battaglia nei confronti dei cibi che contengono il prodotto è iniziata. L’azienda ha comunicato di aver “sospeso la produzione dei prodotti a proprio marchio che contengono olio di palma”. Nella nota diffusa da Coop, si spiega che la scelta è stata presa coerentemente col “principio di precauzione” in base ai “nuovi elementi” emersi in seguito alla pubblicazione del dossier Efsa che “evidenzia la presenza di alcuni composti contaminanti”.

“Ci scusiamo con i clienti e i soci per le mancanze temporanee di alcuni prodotti nei nostri punti di vendita – dicono dalla Coop – Tuteliamo i consumatori applicando i concetti di corretta ed equilibrata alimentazione. Per questo abbiamo avviato da molto tempo programmi di riduzione dell’utilizzo di tutte le sostanze che se assunte in quantità elevate possono produrre problemi alla salute, come il sale, gli zuccheri, i grassi. L’odierna decisione di eliminare l’olio di palma rientra in queste scelte di fondo”. Successivamente alla pubblicazione del dossier Efsa, la Ministra Beatrice Lorenzin ha chiesto al commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare di fare una verifica urgente. Il consumo di quei composti, secondo Efsa, sarebbe sconsigliato a bambini e adolescenti.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere