Olimpiadi 2016: Hiroki Ogita eliminato dal suo stesso pene

[veedioplatform code=”4796d39ae467b175ac975d1cf082c4a6″]

Dalle Olimpiadi 2016 un fatto che può aprire un orizzonte sconfinato di doppi sensi e accostamenti davvero troppo facili. Asta contro asta, i giapponesi non ce l’hanno così piccolo, la vera “penalizzazione” e chi più ne ha più ne metta. Il senso è però questo: il nipponico Hiroki Ogita è stato eliminato dalla qualificazione per la finale del salto con l’asta a Rio de Janeiro dopo aver fallito un tentativo proprio per un contatto con la sbarra e il proprio pene. Il video, inglorioso, mostra a tutti gli effetti questo scontro. Lui stesso l’ha presa sul ridere ed è stato uno dei primi a condividerlo sui social network. Tutto molto buffo, ma rimane evidente che il tentativo era comunque scarso e anche senza il contatto col membro non sarebbe mai riuscito a portarlo a buon fine.